giovedì 19 gennaio 2023

Pezzo di Nerd's Extreme Dragon Dynamite All-Star Battle 2


18 titoli

16 giocatori

1 ruota che per ogni turno segnerà il destino della sfida.

Chi sarà il nuovo Dynamite Champion?


Con queste parole ho deciso di aprire l'ultimo post dedicato al torneo più divertente del campionato... e quello dal titolo più lungo.

Benvenuti al recap del secondo Pezzo's Extreme Dragon Dynamite All-Star Battle.
La precedente edizione ha visto vincere Ace The Brave che si partì dal terzo in classifica generale nel campionato.

Come già successe l'anno scorso, il Dynamite è un mega evento celebrativo dei 12 mesi appena passati. I 16 migliori giocatori disponibili entrano in questa competizione dove la ruota contenente i titoli delle varie tappe diventeranno arena di sfida.

Un torneo dove conta l'abilità nel conoscere i vari titoli e ovviamente la fortuna nell'estrarre i "titoli giusti al momento giusto".

E' quindi venerdì 13 gennaio 2023 la data prescelta per la competizione, giorno che, come vedremo, non sarà il migliore perché molti avranno problemi di connessione, Pezzo per primo.

Ma come diceva il grande Freddy Mercury, the show must go on, per cui si parte tutti carichi.

Rispetto alla precedente edizione ci sono delle piccole modifiche al regolamento:

GIOCHI

Twinkle Star Sprites
Mateimelee
Super Sidekicks 3
Marvel VS Capcom
Magical Drop 2
Super Dodgeball
Super Gem Fighter
Pochi and Nyaa
Martial Masters
Metal Black
R-Type
Andro Dunos
Blazing Star
The Punisher
Pretty Soldier Sailor Moon
Turtles in Time
Alien vs Predator
Street Fighter 3: Third Strike

REGOLAMENTO

Ci sarà una ruota per il randomize TOTALE sulla scelta dei giochi che CAMBIERANNO AD OGNI INCONTRO! NON FASE, INCONTRO! Questo vuol dire che avremo sempre un gioco diverso per ogni sfida!

Non ci sono regole perché tutte le regole bastardo sono ANNULLATE: quindi potete scegliere personaggio, squadra, navicella, etc… che più vi è congeniale!!!
Per quanto riguarda lo svolgimento, a parte qualche piccolo doveroso ritocco di adattamento, sono le stesse dei relativi tornei.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

SHMUP: FT1 - Punteggio più alto primi 2 livelli. Tolto il limite della unica vita, vince il punteggio più alto! Singolo credito!

PICCHIADURO: FT3 - Si può scegliere qualsiasi pg!

SCROLLING BEAT EM UP: FT1 - Come nella finale del torneo stesso si gioca “assieme ma contro” i primi 2 livelli del gioco con 1 singolo credito. Chi fa il punteggio più alto o realizza il maggior numero di kill vince!

PUZZLE GAME: si può scegliere qualsiasi pg, sfida FT3

SPORTIVI: si può scegliere la squadra che si vuole, sfida FT3. In caso di pareggio nuova partita con golden goal!

Siete il mio orgoglio!

In bocca al lupo e che vinca il CAMPIONE DEI CAMPIONI!!!


Aggiungendo che la ruota non avrebbe tolto il titolo andando via via ad esclusione fino alla fine, ma che ogni giocatore avrebbe avuto sempre la ruota completa a disposizione.

 
Nel corso della serata verrà aggiunta un'ulteriore variante, ovvero se il titolo X fosse già uscito in precedenza e solo se entrambi i giocatori fossero d'accordo, si poteva girare nuovamente per selezionare un secondo titolo, almeno per gli ottavi.

Altra cosa importante, i turni erano già stati decisi in base alla classifica.
Nel tempo trascorso tra la fine del campionato e l'inizio del Dynamite ci furono non 1, non 2 ma ben 3 cambi, perché purtroppo per impegni o per cadute sui pattini (Steeve stiamo parlando di te) alcuni non potevano partecipare.

Per il tabellone iniziale fu inizialmente questo:

Per poi passare a questo...


Arrivando alla "sua forma finale"


Ma è tempo di partire, con il gran botto. Videodom è nuovamente l'artefice di quello che è il trailer della competizione, e se l'anno scorso ho avuto i brividi quando vidi semplicemente il mio nome tra i 16, quest'anno si è superato con un video di presentazione con le nostre foto che metteva una carica incredibile.

Ma è tempo di iniziare, con il doppio campione del Campionato, Linobob VS Vince Curvin. 


La ruota gira e becca cosa... Pochi and Nyaa, titolo che fu oggetto di alcuni problemi, perché a Kadroh non partiva in nessun modo.

Purtroppo Vince ha avuto sfortuna a scontrarsi con uno dei più forti giocatori del campionato da subito e, soprattutto, con un genere dove è uno dei grandi maestri.

Vince cerca di fare il possibile per arginare il suo avversario, ma non è per niente un gioco "immediato da apprendere", tanto che Pacio dirà che come minimo serve una laurea in astrofisica.

Dopo due partite Vince inizia a prendere mano con le meccaniche, ma ormai è troppo tardi.
Con 3 a 0 passa Linobob.

Peppe Knives VS Maestro è la seconda sfida in calendario. 


La ruota gira e assegna Super Gem Fighter, altra scelta difficile per Peppe perché Maestro è uno dei picchiatori della serata.

Parte la battaglia con un classico Ken VS Ryu.
Maestro martella come un fabbro e sbaraglia rapidamente Peppe, che nel secondo match si affida a Morrigan.
Altro match dove Peppe non riesce a fermare il Ryu del suo avversario.

Nel terzo match addirittura desyncha tutto e si riparte con Peppe che prenderà Chun-Li.
Anche in questa sfida il Ryu di Maestro è inarrestabile.

Con 3 a 0 passa Maestro.

Pezzo VS Peppe5K è la terza sfida in programma su Super Sidekicks 3, che parte con un primo match Colombia VS Argentina.

 
Pezzo parte a cannone e subito infila il primo goal. Si riparte dal centrocampo e Pezzo macina a velocità della luce una seconda rete.

Peppe tenta la "regola schiacciasassi" per arginare il suo avversario azzoppendone la squadra ma commette due falli, uno dietro l'altro.

Nella seconda partita Peppe tenta la remuntada con il Brasile, mettendo 666 come nome del team.

Pezzo e la Colombia sono inarrestabili, riescono a fermare l'assalto di Peppe e infila il primo goal.
La terza partita, Colombia/Sud Africa dove Peppe chiamerà Pez la squadra, non la vedremo perché la live scatta e crasha.

Secondo me se la squadra l'avesse chiamata Taz e non Pez avrebbe recuperato abbondantemente.

Con 3 partite a 0 passa Pezzo.

Umbe Vs Zanmarco viene momentaneamente sospesa per mancanza di Zan.

Tocca ad Evendurias VS Maraichux, che si sfideranno a Metal Black.

 
Sfida nettamente appannaggio di Evendurias che viaggia decisamente più tranquillo.
Maraichux non ha provato troppo il titolo e già poco dopo la fase delle rane ha una sola vita.

Maraichux arriva al boss ma "l'alito cattivo" dell'alienone abbatte l'ultima vita.
Even in tutta tranquillità arriva già al boss con la vittoria in pugno. Concluderà il livello e si fermerà al bonus, avendo già passato il turno.

Tocca a Umbe Vs Zanmarco. La ruota estrae ancora una volta Super Sidekicks, ma ovviamente i due sfidanti decidono di girare nuovamente la ruota. La sorte gli affida Blazing Star.

 
Umbe opterà per la nave verde, mentre Zan userà la "macina punti" in modalità arancione.

Zan, pur usando la nave con maggior possibilità di moltiplicatore, sfrutta decisamente poco il suo bonus, optando per una run più classica.

Umbe decisamente più safe, con una nave più malleabile per le lunghe run anche se più difficile da usare per i bonus moltiplicatori.

Chiudono bene entrambi il primo livello, Zanmarco perde una vita e Umbe è decisamente più alto di punteggio.
Anche il secondo livello è gestito bene da entrambi. Zan perde la seconda vita a inizio livello e l'ultima poco prima del boss.

Umbe decisamente più tranquillo nella sua run, arriva al boss con la vittoria in tasca per maggior punteggio.

Pacione VS Kadroh e Turtles in Time sono la prossima sfida di calendario, con la regola del "fraga kill".

 
Pacio prende Leonardo, mentre Kadroh userà Michelangelo.

Che bordello. Partita da vedere solo per il casino che hanno fatto saltando qua e la e attaccando come furie tutto ciò che appariva a schermo.

Kadroh decisamente più rodato, avendolo già giocato in questa modalità nella finale tag team, abbatte i foot soldiers a velocità della luce.

Perdono entrambi una vita a metà livello e, nella battaglia con Baxter Stockman, Kadroh gioca d'astuzia facendo combattere Pacio che perderà l'ultima vita.

Kadroh passa il turno.

Tocca a me e Kenneth Masters sfidarci. Ovviamente stavo scongiurando non uscisse Street Fighter 3.

Al primo giro esce nuovamente Metal Black. Kenneth opta per il cambio, a me tutto sommato andava bene. Si opta per il cambio.

La ruota mi assiste ed estrae R-Type. Ancora una volta al Dynamite gioco un titolo che avrei giocato volentieri durante il torneo, ma al quale non sono arrivato perché uscito prima dalla competizione.

 
Kenneth parte subito prima di me, quando Pezzo era ancora in fase setup.
Io entro circa all'arrivo alla ruota dei cannoncini prima del boss. Rivedendo la live, noto che aveva già perso una vita.

Parto un po' teso effettivamente e rischio di perdere subito una vita.
Non faccio una prima zona limpida però proseguo. Kenneth nel frattempo arriva all'imbocco del boss perdendo una seconda vita e, alla ripresa senza power up, perde anche l'ultima.

Io vado abbastanza tranquillo nella seconda fase, proseguo dritto fino al boss senza troppi intoppi.
Chiudo il livello già con la vittoria in tasca, pur non sapendo cosa stava succedendo sull'altro schermo.

Inizio il secondo stage, quando mi accorgo crashare tutto.
Mi domando cosa fosse successo e capisco di aver passato il turno.

Ultimo ottavo tra Tsu e Warbamper. La ruota sceglie Pochi And Nyaa, ma entrambi optano per il cambio.
Secondo giro che fa uscire Magical Drop 2. Purtroppo la sfida ha problemi di connessione e viene momentaneamente sospesa.

Si passa quindi ai quarti di finale, dove quello che esce esce senza possibilità di cambiare.

Ad aprire il girone saranno Linobob e Maestro.


La ruota estrae ancora una volta Super Sidekicks 3.
Parte la prima partita Italia VS Italia.

Prima partita equilibratissima, Lino tenta un tiro di precisione dalla 3/4 ma prende il palo. Si passa ai supplementari.
Cambiano entrambi squadre usando Francia (Maestro) e Olanda (Linobob) per il Golden Goal.

Altra partita molto equilibrata, ma sul finale è Linobob ad abbattere la difesa avversaria e segnare.

1 a 0 per Linobob.

Maestro torna con l'Italia e nuovamente si va al Golden Goal su una partita dove Maestro ha tentato più volte di segnare, ma dove il portiere di Linobob era un muro invalicabile.

Pacione inizia a cantare Holly & Benji e sarà l'inizio del punto di svolta del match.
Linobob nel Golden Goal è decisamente più incisivo e riesce a bucare le mani del portiere Italiano, portandosi su 2 partite a 0.

Terza partita, sempre Italia VS Olanda. I poteri canterini di Pacio infondono nuove abilità a Maestro, che inizia una potentissima remuntada.

Dopo un fallo subito dal suo avversario, riesce a segnare il primo goal della svolta.

Quarta partita sempre Italia VS Olanda. Linobob parte subito con grande aggressività e tenta di chiudere subito la contesa. Maestro difende bene e il portiere Italiano para ogni assalto.

Si va nuovamente al Golden Goal, con una partita super aggressiva da ogni lato del campo. Quasi sul finale è Maestro a spiazzare il portiere e portarsi a casa il secondo match.

Con due match vinti a testa si va allo spareggione. Altra grande partita, Lino cerca di attaccare di lato la porta Italiana ma il portiere di Maestro para tutto.

Entrambi tentano qualsiasi mossa per segnare ma, nuovamente, si va al Golden Goal.
Maestro prende subito il possesso di palla, smonta la difesa Olandase, e segna.

Con un combattutissimo 3 a 2 passa Maestro.

Nel frattempo Tsu e Warbamper optano per giocare a Andro Dunos, unico titolo che partiva ad entrambi.

 
War nella prima parte del livello perde due vite poco prima della caverna, ma prosegue bene la sua run.
Tsu perde una sola vita e lo segue nella caverna.

La run di War finisce al mini boss, Tsu nello stesso punto è più avanti di punti e si fermerà poco prima dell'uscita della grotta.

Tsu passa quindi ai quarti e sarà il mio prossimo avversario.

Secondo quarto tra Pezzo e Umberto. La ruota sceglierà nuovamente su Andro Dunos.

 
Parte Pezzo che perde quasi subito una vita, ma si riprende subito facendo un ottimo primo livello.

Inizia quindi il secondo livello dove per punti accumulatati guadagnerà una seconda vita, ma la concentrazione è talmente tanta che non se ne accorgerà.

Un ottimo secondo livello che proseguirà fino alla fase dell'ascensore.
Pezzo perderà due vite di fila ma non si accorgerà di averne una terza, che perderà subito per aver mollato i comandi.

Pur con questa distrazione, otterrà un ottimo 118.000.

Tocca quindi a Umbe.


Ottima prima fase, ma quando appariranno i Tremors dalla sabbia, mieteranno la prima vita.

Passa bene il mid boss sacrificando un'energia, ma all'uscita della caverna viene cecchinato dalle torrette.
Arriva quindi al boss e senza fatica passa al secondo livello, che inizia con due dodge veramente calibrati che lo salvano da due proiettili infami.

Recupera la vita extra e prosegue inanellando preziosi punti.
Si arriva all'ascensore che, anche in questo caso, miete due vite facendo finire la sua run con 111.600.

Ottimo punteggio ma non basta, quindi Pezzo è in semifinale.

Terzo quarto Kadroh VS Evendurias


Se l'anno scorso la ruota tirava fuori Metal Slug come se piovesse, quest'anno è l'anno degli shooter, infatti uscirà nuovamente Metal Black.

Buon primo livello per entrambi, senza grossi intoppi arrivano al boss e lo affondano più o meno con lo stesso punteggio.

Il livello bonus porta in vantaggio Evendurias, che riesce ad abbattere tutti i 5 nemici, mentre Kadroh si fermerà a 4.

Secondo livello. Kadroh decisamente in difficoltà, perde una vita quasi subito all'inizio, per poi perderne una seconda al primo mid boss.

Even decisamente più pulito e stabile, prosegue senza intoppi.
Kadroh recupera decisamente terreno, ma dopo il secondo mid boss un missile alle spalle gli toglie la vita extra.

Si arriva alla Luna, dove Kadroh dovrà arrendersi agli assalti nemici.

Even già in vantaggio di punti, arriverà al boss con la vittoria in tasca.

Tocca a me e Tsu chiudere il girone.
Se al turno precedente speravo non uscisse un picchiaduro, questa volta speravo non uscisse per lo meno Twinkle Star Sprites.

 
Nuovamente la ruota mi aiuta, proponendo Street Fighter 3.
Diciamo che mi va di lusso, perché pur non essendo un pro del titolo, sono decisamente più abile del mio avversario.

Io opto per Elena mentre Tsu prenderà Ryu nel primo round.
Non ho fatto troppa fatica e lo batto due a zero.

Seguiranno altri due match molto a senso unico per me, dove Tsu prenderà nuovamente Ryu nel secondo scontro e Ken nel terzo.

Passo quindi in semifinale, dove la situazione è la seguente:

 
Pezzo toglie tutto quello che abbiamo giocato finora, altrimenti sarebbero usciti nell'ordine probabilmente Andro Dunos e Super Sidekicks 3, e si avvia alla sfida con Maestro su The Punisher.

 
Pezzo userà Frank Castle, mentre Maestro userà ovviamente Nick Fury.
Buono il primo livello, Maestro affonda qualche colpo al suo compagno/avversario e con un vantaggio di 13.000 punti si apprestano ad affrontare Scully.

Pezzo, decisamente più aggressivo, molla bombe per pulire il livello. La bomba abbatterà anche il boss, facendo passare davanti Pezzo.

Buono anche il secondo livello, arrivano all'entrata della casa con un discacco di 21.000 punti per Pezzo.

Maestro recupera terreno, arrivando al secondo boss con uno scarto di 14.000 punti.
Perdono entrambi la vita e spingono pesantemente per dare l'ultimo colpo al boss tra bombe e attacchi super.

Pezzo riesce a prenderlo per ultimo, portandosi a casa il malloppone di punti, proseguendo la corsa in finale.

Ottima partita.

Tocca a me e Even chiudere il girone e decretare il secondo finalista.
La sorte ci affida Marvel VS Capcom, scelta perfetta per un rematch della finale della quarta giornata di campionato.

 
Primo match, opto per "squadra che vince non si cambia", scegliendo Spidey/Cap Commando.

Even prenderà Wolverine e Gambit. Io sull'assist non mi ricorderò subito come ottenere Psyloche, mentre Even userà Colosso.

Partita ben giocata, ma è Even ad essere più incisivo con il suo artigliato canadese, attaccando sempre di scivolata e entrando di super.

Il mio Spidey mi fa recuperare terreno entrando con due super una dietro l'altra.
Even mi trova scoperto entrando con Colosso e abbattendo Spider-Man con la super di Gambit.

La disparità in campo si fa sentire e, pur tentando il tutto per tutto, perdo.

Nel secondo match opto per cambiare Captain Commando con Ryu, restando però fedele all'amichevole Uomo Ragno di quartiere.

Even nel secondo match mette subito in difficoltà il ragno, che cede al passo a Ryu.
Recupero bene, ma il mio avversario è tostissimo. Abbatte nuovamente Spidey, io riesco a abbattergli Wolverine, siamo quasi senza vita entrambi. Nuovamente resto col fianco scoperto e vengo infilato da un Royal Flush.

2 a 0 per Evendurias.

Terzo match resto con Spider-Man e Ryu.
Altro match tiratissimo. Ci conosciamo, ci difendiamo, prevediamo gli attacchi e troviamo gli spiragli.

Questa volta riesco ad impormi bloccando prima la super di Gambit, buttandolo fuori a pochi secondi dalla fine,  ed entrando con la Maximum Spider su una scivolata di Wolverine.

2 a 1.

Evendurias resta fedele al suo team e finalmente mi viene in mente come scegliere Psyloche come supporter.

Nella quarta partita vedo Even decisamente sfiancato. La partita è sempre dura, ma riesco a imporre il mio ritmo. Abbatto Gambit e, di Cheap damage con Super, chiudo la battaglia.

2 a 2.

Even per l'ultima sfida cambia Gambit per Captain Commando.
Parto decisamente in svantaggio. Il Cap Commando di Even picchia duro e mi fa cambiare Spidey.

Psyloche è fondamentale!!! mi difendo bene dagli attacchi "di apertura" di Colosso, per entrare di pronta risposta con Psyloche che mi fa recuperare terreno.

40 secondi alla fine. Ho un quarto di vita per entrambi i personaggi, riesco quasi ad abbattere il Cap Commando di Even ma Wolverine è tosto.

Faccio entrare Spidey per recuperare con Ryu, ma Even lo secca.

24 secondi alla fine. Ho solo Ryu e Even ha ancora entrambi i personaggi con un quarto di vita.

Cerco di recuperare terreno con la super di Ryu. Even gioca l'asso usando la super combinata.

Sto subendo, sono all'angolo. Tento il tutto per tutto, prendo uno dei personaggi con un calcio basso e uso la Shinkuu-Hadoken che prende e secca entrambi i personaggi.

 
Esulto come non mai e, anche con una buona dose di fortuna, arrivo in finale.

Parte quindi la finalina tra Evendurias VS Maestro a Twikle Star Sprites.

 
Evendurias è un mostro a Twinkle, questo è innegabile.

Maestro subisce nei primi due match che sono a senso unico per Even che non molla un colpo.

Nel terzo match Maestro inizia a riprendersi, nel secondo round scatenano l'inferno di proiettili in uno scontro spettacolo, ma Even riesce a spuntarla.

Con 3 a 0 Even arriva terzo.

Tocca a me e a Pezzo chiudere la contesa e decretare chi sarà il nuovo Dynamite Champion.
Il Retrofestival puntava sull'uscita delle Sailor per la sfida finale.

Non mi sarebbe dispiaciuta come scelta, effettivamente volevo provare "il brivido" della battaglia ruba punti.
Ma cosa era rimasto oltre alle guerriere che vestono alla marinara?

 
Dei titoli "residui" l'unico che temevo era Magical Drop 2 dove Pezzo era più skillato di me, negli altri casi me la sarei giocata.

Viene fatta girare per l'ultima volta facendo uscire Martial Masters per la "gioia" di Pezzo che ammetterà di averlo giocato poco.

 
Parte quindi la finale dove opterò per la terna formata da Red Snake, Ghost Kick e Master Huang.
Pezzo andrà con Crane, Scorpion e Red Snake.

Nel primo round inizio a premere i due tasti non mappati, credendo ancora di giocare ad un Capcom a sei tasti....

Primo match dove con Red Snake riesco ad imporre subito un buon ritmo seccando due personaggi a Pezzo.
Con Red Snake, ultimo personaggio Pezzo si trova decisamente meglio, ma il mio Ghost Kick riesce a chiudere la contesa.

1 a 0 per me.

Io resto con la stessa squadra e Pezzo cambia usando Red Snake, Ghost Kick e Crane.
Red Snake è sempre una buona risorsa perché mi porta in vantaggio abbattendo il primo personaggio e sfiancando il secondo.

Nel mirror match tra Ghost Kick Pezzo, a mio avviso, si è concentrato troppo sulla taunt per caricare l'energia, lasciando forse troppo il fianco scoperto.

Nel terzo round con Crane non riuscirà a far entrare le super e riuscirò a vincere anche il secondo scontro.

2 a 0 per me.

Terzo match, uso la stessa squadra ma cambio l'ordine mettendo Ghost Kick, Master Huang e Red Snake.
Pezzo andrà per errore con Master Huang, prendendo poi Ghost Kick e Crane.

Master Huang per quanto un errore è decisamente uno dei personaggi più "friendly" da usare mettendomi in difficoltà con Ghost Kick.

Riesco a vincere il primo round e si passa al classico mirror match tra Ghost Kick. Pezzo capisce il mio "stile di attacco" e mi previene.

Cambio modalità ma perdo il personaggio.
Entra Master Huang con il quale chiuderò la contesa, diventando il secondo Dynamite Champion.

Ragionando sull'andamento della serata ho notato alcune analogie tra i due tornei.
Prima di tutte è il vincitore del Campionato, Linobob entrambi gli anni, uscirà presto nella competizione.

Secondo c'è stato un "genere" principe che è uscito più spesso, Metal Slug per il primo Dynamite, gli Shoot'em up per il secondo.

Terzo e non un numero a caso, il terzo classificato al campionato, vince il Dynamite.

Quarto: riesco sempre a recuperare un titolo di una finale che non ho giocato e sul quale avrei voluto mettermi alla prova. L'anno scorso successe con Mille Miglia, quest'anno con R-Type.

Si conclude quindi questa seconda edizione del torneo più divertente dell'anno, io resto dell'idea che un torneo "random" dovrebbe essere fatto più spesso, oltre che al Dynamite.

Dynamite che personalmente rivedrei un attimo nel regolamento, giusto per rendere  anche più equilibrato il main event della finale.

Primo di tutto ci sta la regola della ruota senza togliere titoli per non svantaggiare nessuno ma, per girone.
Agli ottavi si gioca tutti con tutti i titoli, ai quarti si eliminano i titoli già visti e via così.

Per la finale, e per la finalina se c'è tempo, introdurrei una seconda regola:
I due sfidanti dovranno scegliersi un titolo "cavallo di battaglia" tra quelli proposti nell'anno, per cui le prime due sfide saranno sui cavalli di battaglia.

La terza sfida sarà sul random totale dei titoli, al netto dei due cavalli di battaglia.
Così facendo la finale sarebbe più equilibrata e combattuta.

In fin dei conti in finale ho avuto un grande vantaggio ad avere Martial Masters. Al contrario sarei stato svantaggiato in Magical Drop 2, quindi è giusto, anche per lo spettacolo, "ampliare la sfida finale" magari riducendo gli FT per non arrivare a sfide eterne.

Per quanto mi riguarda quest'anno, probabilmente avrei scelto Andro Dunos come "cavallo di battaglia" anche solo per la soddisfazione di giocarlo durante il torneo, non avendolo provato durante la tappa. In alternativa avrei preso o Matrimelee o Super Gem Fighter.

Si conclude qui anche questo ultimo riassunto dei tornei. Ultimo perché nel 2023 non farò più i recap per giornata.
In due anni di post mi rendo conto che il racconto di ogni singolo match è decisamente pesante da leggere per chi affronta il post e sento meno voglia e enfasi a scriverli.

Mi sono divertito tantissimo a fare questi riassunti e sono stato contento che siano piaciuti a chi li ha letti, però sento anche la voglia di provare qualcos'altro.

L'idea per il 2023 è comunque di non abbandonare totalmente la parte scritta dei tornei ma, di dedicarsi a dei recap statistici quadrimestralmente.

Darò sempre una mano se serve a Pezzo nella gestione delle classifiche e dei punti, ma questa volta faremo scambi dati tappa per tappa, giusto per evitare di perdersi punti per strada.

Poi chissà magari farò un recap di altri eventi, come successe per il Clash Of The Streamers 2, che mi divertì tantissimo.

Staremo a vedere, il 2023 sarà in divenire per cui...

See you next

venerdì 23 dicembre 2022

Secondo Campionato di Nerd: Il Recap Finale

 
Benvenuti al recap finale del secondo Campionato di Nerd e ultimo post dell'anno.

Dopo 12 nuove tappe, è tempo di tirare le somme di questa seconda edizione della "festa Nerd dell'ultimo venerdì del mese".

Come già successo per l'anno scorso, farò un recap generale dei vari tornei, stilerò delle statistiche e darò la mia personale classifica sui giochi proposti.

Le Tappe e i Vincitori


Stage 1: Twinkle Star Sprites (28/01/2022)

 
1° Posto: Linobob
2° Posto: Evendurias
3° Posto: Tsundoku_Gian
4° Posto: Palke

Stage 2: Matrimelee (25/02/2022)

 
1° Posto: Linobob
2° Posto: Ric Hunter
3° Posto a parimerito: Kadroh e Steeve Gouki

Stage 3: Super Sidekicks 3 - The Next Glory (25/03/2022)

 
1° Posto: Evendurias
2° Posto: Umberto_Pessa
3° Posto: Ric Hunter
4° Posto: Tsundoku_Gian

Stage 4: Marvel VS Capcom - Clash Of Super Heroes (29/04/2022)

 
1° Posto: Ric Hunter
2° Posto: Evendurias
3° Posto: Steeve Gouki
4° Posto: ButtaFuori

Stage 5: Magical Drop 2 (27/05/2022)


1° Posto: Linobob
2° Posto: Steeve Gouki
3° Posto: Evendurias
4° Posto: Narpo Juri

Stage 6: Super Dodge Ball (24/06/2022)

 
1° Posto: Umberto Pessa
2° Posto: Linobob
3° Posto: Pezzo Di Nerd
4° Posto: Pacione

Stage 7: Super Gem Fighter Mini Mix (15/07/2022)

 
1° Posto: Kenneth Master
2° Posto: Ric Hunter
3° Posto: Steeve Gouki
4° Posto: Juste

Stage 8: Pochi and Nyaa (26/08/2022)

 
1° Posto: Linobob
2° Posto: Evendurias
3° Posto: Pezzo Di Nerd
4° Posto: Pacione

Stage 9: Martial Masters (30/09/2022)

 
1° Posto: Maestro
2° Posto: Kadroh
3° Posto: Peppe5K
4° Posto: Ric Hunter

Stage 10: Shoot'em Up (28/10/2022)

 
Ottavi: Metal Black
Quarti:  Blazing Star
Semifinale: Andro Dunos
Finale: R-Type

1° Posto: Linobob
2° Posto: Evendurias
3° Posto: Videodom
4° Posto: Tsundoku_Gian

Stage 11: Tag Team Anime & Manga (18/11/2022)

 
Ottavi: The Punisher
Quarti: Pretty Soldier Sailor Moon
Semifinale: Alien VS Predator
Finale: Teenage Mutant Ninja Turtles - Turtles In Time

1° Posto: Double Koryuga Boys (Linobob/Cloud_White)
2° Posto: RetroMultiSquad (Kadroh/Maestro)
3° Posto a parimerito: Padowans (Ace The Brave/Ric Hunter) e Team Cantina (Pezzo Di Nerd/Zanmarco)

Stage 12: Street Fighter 3 Third Strike - Fight For Future (16/12/2022)


1° Posto: Loci
2° Posto: Juste
3° Posto: Cody
4° Posto: Peppe5K

Le statistiche


In un anno di campionato si sono alternati 58 partecipanti.

La tappa più con più giocatori è stata l'ultima giocata, quella su Street Fighter 3 Third Strike  con 31 presenze effettive,  che ha visto anche il maggior numero di nuove entrate, 10 per la precisione.

Ma stiliamo una classifica delle varie tappe:

 

Il palmarès dei giocatori

 
Ancora una volta è il vincitore del Campionato, Linobob, ad aver accumulato più medaglie, vincendo metà dei tornei, arrivando secondo 1 volta.

Evendurias, secondo in classifica, è secondo anche nel medagliere, con un oro, 4 argenti e un bronzo.

Io mi piazzo terzo, rispettando la posizione in campionato, con un oro, 2 argenti e un bronzo.

Umberto e Maestro sono quarti a pari merito con un oro e un argento.
Ma vediamo la classifica completa:


La classifica

 
Ma visto che abbiamo ne abbiamo parlato, vediamo la classifica finale:

 
P.S.: ci sono alcune piccole differenze di punteggio tra questa e quella pubblicata da Pezzo, che non intaccano minimamente la posizione finale. Ad un certo punto, pur avendoci provato a farle quadrare, abbiamo deciso che andavano bene così.
 
I Punti Bonus
 
Vera e propria novità del secondo campionato sono stati i punti bonus, che hanno dato quel boost alla competizione, dando la possibilità ai giocatori di rischiare per avere un vantaggio in classifica generale.

Vero "accumulatore seriale" è stato Linobob che con i due puzzle ha portato a casa un valore spropositato di punti extra. Evendurias lo ha seguito a ruota ma direi che anch'io, Steeve e Pezzo ci siamo difesi bene.
 
Ma vediamo la classifica totale:


Il ticket presenza

Quest'anno vinco a mani basse la medaglia delle maggior presenze, avendo partecipato a tutte le tappe.

Gli unici che sarebbero arrivati a quota piena sarebbero stati Pezzo, che però si è "dimenticato di iscriversi" al torneo Marvel VS Capcom, e Peppe Knives che è arrivato tardi all'ultima tappa.
 
 
La mia classifica tornei

Ancora una volta darò una mia classifica personale su quanto giocato quest'anno

12° Posto: Pochi and Nyaa
Diciamo che era pressoché scontato. Un gioco che non ho capito per niente. Mi sono divertito nell'unico scontro del torneo contro Pezzo, ma no grazie, spero che non mi ricapiti di giocarlo.

11° Posto: Matrimelee
Picchiaduro che ricordavo con piacere, il mio primo posto dell'anno, ma onestamente l'ho trovato un po' troppo legnoso nella gestione mosse/super.

10° Posto:  Shoot'em Up
Torneo che sta nelle ultime parti solo perché non sono riuscito a giocare molta parte dei giochi restando fregato da quello più semplice e meno tecnico della pletora.
Andro Dunos rimane il titolo "scoperta dell'anno".

09° Posto: Super Dodge Ball
Altro gioco che ho amato e giocato più e più volte. Bellissima la sfida con Umbe e meritata vittoria. Cosa mancava?
sicuramente la poca popolarità del titolo e la possibilità di giocare di più con giocatori reali invece che contro l'intelligenza artificiale.

08° Posto: Twinkle Star Sprites
Il primo torneo dell'anno ha portato un gioco molto particolare da giocare. Divertente, colorato immediato nelle basi, ma molto tecnico da padroneggiare.

07° Posto: Super Sidekicks 3 - The Next Glory
Grande sorpresa di quest'anno. Non sono mai stato un grande fruitore del genere, ma questa sfida mi ha divertito molto. Se poi lo aggiungiamo ad un inaspettato terzo posto, è solo un valore aggiunto.

06° Posto: Magical Drop 2
Pur essendo una tipologia di giochi che non capisco e non digerisco, è stata la tappa che ha dato gli scontri più combattuti ed equilibrati dell'anno.
Come avevo scritto nel riassunto dedicato, abbiamo visto dei match spettacolari più nelle eliminatorie che nelle finali.
Escludendo ovviamente la semifinale Linobob VS Evendurias che può essere tranquillamente dichiarato match dell'anno.

05° Posto: Tag Team Anime & Manga
Che dire di questa tappa? beh penso di non aver mai nascosto che è uno dei miei generi preferiti, unito al genere "manga e anime", unito alla ri-formazione dei Padowans. Tre ottimi valori per posizionare la tappa molto in alto.

04° Posto: Martial Masters
Gioco che non conoscevo nello sconfinato parco dei piacchiaduro ad incontri. Gioco per molti versi ingiustamente snobbato che mi ha divertito nell'impararlo e giocarlo.

03° Street Fighter 3 Third Strike - Fight For Future
Gioco che ho amato nella sua prima versione da sala, che mi diverte, che ha mostrato molto la mia "basilarità" nel gioco, ma che mi stimola a migliorare.

02° Posto: Marvel VS Capcom - Clash Of Super Heroes
Non poteva non essere ovviamente sul podio. Gioco che ho sempre amato e giocato una marea di volte.
Senza contare che è stato il mio primo oro in singolo.

01° Posto: Super Gem Fighter Mini Mix
Gioco che ho sempre apprezzato per la sua immediatezza e divertimento. Torneo che pur arrivando secondo mi ha tolto non una, ma ben due soddisfazioni, battendo prima Linobob e al turno dopo anche Juste, due ossi duri che non hanno troppo bisogno di presentazioni.

Conclusioni

Direi che per quest'anno è tutto, per cui è tempo dei ringraziamenti.
Primo tra tutti va a Pezzo di Taz.... scusate Pezzo di Nerd, che come sempre dedica tutto se stesso ad organizzare il colorato carrozzone che parte di usanza l'ultimo venerdì del mese, senza mai dimenticare che quest'anno siamo diventati parte attiva nel Clash of The Streamers altro vero e proprio evento dell'anno.

Come sempre il secondo ringraziamento va al rodatissimo Retrofestival, motore e cuore dei vari eventi (e sorprese). Vero e proprio ritrovo di un gruppo di amici che magari in molti casi non si sono mai visti dal vivo, ma con i quali ci teniamo in contatto anche per un semplice saluto giornaliero.

Ultimo, ma non meno importante, un ringraziamento al Retrofestival "late night", ritrovo con Peppe Knives e Zanmarco quando il resto della truppa si ritira. Un altro bel momento di chiacchiere che arriva fino a notte inoltrata e che, chissà, magari arriverà al concretizzarsi di un'idea che è balenata dal nulla.

E l'anno prossimo?

Beh per iniziare abbiamo un regolamento...


BENVENUTI AL 3º CAMPIONATO DI NERD

Quest’ anno cambiamo di nuovo un pochino le carte in tavola che sennò poi vi annoiate e vi adagiate sugli allori! LOL

La prima novità è che saranno tolte le SKILL GIOCATORE a favore di un qualcosa ancora più logorante! RE-LOL

I PUNTI BONUS rimarranno ma saranno gestiti in modo diverso. Ad ogni giornata verrà assegnata la norma che li regolerà e che farà eventualmente guadagnare 2 punti ma il giocatore per beneficiarne dovrà DICHIARARE IN ANTICIPO L’INTENZIONE DI PROVARE A GUADAGNARLI e sarà utilizzabile 1 sola volta a torneo. La cosa simpatica è che se non verranno soddisfatte le richieste della norma i punti bonus, invece che venire accreditati, saranno SOTTRATTI!

Sarà indetta un SFIDA LA RUOTA (va letta con la sigla della Ruota della Fortuna in testa) che presenterà una sorta di PROBABILITÀ/IMPREVISTI in stile Monopoly. L’intenzione di utilizzarla dovrà essere espressa prima della conferma del tabellone (essendoci scambio e shuffle) ed ha max 3 utilizzi sulla lunghezza del Campionato (naturalmente utilizzabile solo 1 volta a giornata) e avrà il costo di 2 PUNTI!

Qualora lo volessero E SOLO PER 1 VOLTA IN TUTTO IL CAMPIONATO i giocatori possono donare 2 PUNTI ad un altro giocatore a loro scelta.

Il PUNTO FEDELTÀ quest’anno sarà esteso ai 3 migliori spettatori del mese decretati dal comando in chat !top3 (eventuali bot sono naturalmente da togliere).
Ultima per ordine ma non importanza la modalità ANTI PRO dove 3 giocatori, unendo le loro forze e i loro punti (1 CIASCUNO) portanno TOGLIERE ad un giocatore a loro scelta 2 PUNTI! Ogni giocatore può farlo 1 sola volta in tutto il campionato.

E la REGOLA BASTARDA? Non ci sarà più! Nel senso che diversamente agli altri campionati non ci saranno limitazioni o regole strane! MA C’È’ UN PERÓ!
Se verrà estratta (visto che sarà ben presente nella RUOTA e soprattutto sarà SEGRETA e svelata solamente al momento in cui uscirà a qualcuno) il malcapitato DOVRÀ FARSI TUTTO IL CAMPIONATO CON QUELLA REGOLA! Sarà detta a inizio serata! 

Che non mi è chiarissimo dalla prima lettura... ma ci sarà tempo per approfondire.
 

Ma prima dell'inizio delle "nuove ostilità" ci sarà il gran finale di campionato con il Pezzo di Nerd's Extreme Dragon Dynamite All-Star Battle che, se si vuole, potrebbe aggiungere un "2 turbo" al titolo.

Torneo che sarà veramente una festa e una celebrazione delle 12 tappe di cui sappiamo già da ora la composizione del tabellone....


...speriamo solo non capiti Pochi & Nya nelle mie sfide.

Onestamente penso che il 2023 sarà l'anno di queste 

dove i picchiaduro saranno armati, sottogenere che fin'ora non è stato ancora toccato ma ha grandi titoli da mettere in campo.

Poi sicuramente ci sarà l'occasione per un nuovo torneo tag, che potrebbe seguire "la via della spada" con titoli come Knight of the Round, King of Dragons, D&D Tower Of Doom, Golden Axe o Sengoku 3 (visto che i primi due sono legni inverecondi) ad esempio.

Oppure un torneo tag "sparacchino" con giochi stile Shock Troopers, Mercs o simili, ma anche Blood Bros e Cabal.

Ovviamente mi aspetto una terza tappa degli Shooter, nuove tappe a tema sportivo, ma sicuramente anche puzzle, che quasi certamente pescheranno a piene mani dalla live di Pezzo che esplorava molti titoli del genere meno noti, per cui, date retta a me, ripassate la live e segnate i titoli.

Sarebbe interessante e se ne è parlato più e più volte un bel doppio torneo Capcom VS SNK e SNK VS Capcom, giusto per mettere "fine" alla grande faida se sono meglio i Ryu e soci o Kyo e soci. Sarebbe divertente giocare due titoli con un roster "molto simile" ed esplorarlo nelle due modalità.....

....ah ma aspetta, SvC Chaos è già il primo titolo della prima tappa del 3° Campionato.

Poi, ma quello è sempre un mio sogno, un bel torneo platform, che secondo me potrebbe dare delle belle sorprese e potrebbe essere una valida alternativa ai generi "più battuti".

Infine mi piacerebbe rivedere un secondo torneo "motori", magari a tema unico giochi Sega, visto che molti dei classici sono della casa di Sonic, ma li dobbiamo sperare in qualche aggiornamento di fightcade che faceva scazzare i titoli in doppio.

Direi quindi che quest'anno è tutto.

Noi ci vediamo il 13 gennaio, con il Dragon's Dynamite.

See you next

martedì 20 dicembre 2022

Campionato di Nerd anno 2: Road to Stage 12


Benvenuti all'ultimo recap del Campionato di Nerd.

Nella scorsa puntata sono i Double Koryuga Boys (Cloud_White/Linobob) ad imporsi sulla RetroMultiSquad (Kadroh/Maestro) in un'inedita battaglia nella finale del tag team tournament.

Ma ormai siamo a dicembre, ci si avvicina al Natale dove si sa, si è tutti più buoni.
Per cui è giusto mazzolarci per bene, in quello che si è già preannunciato come il torneo dei record.

Il Titolo del torneo


Come già successo per la prima edizione del campionato, per l'ultima tappa si "scomoda" un pezzo da 90 della scuderia Capcom, affidandosi al brand per eccellenza della casa, ovvero Street Fighter.

Questa volta però la scelta ricade su uno dei capitoli più snobbati dal pubblico generalista, il terzo capitolo, nella sua versione "Final", ovvero Third Strike - Fight for the Future.

Capitolo come dicevamo snobbato, tanto che Capcom decise la strada "Fast & Furious", facendo un passo indietro col successivo quarto capitolo, collocandolo cronologicamente prima di questo titolo.

In compenso i giocatori hardcore amano il titolo alla follia tutt'oggi e, come vedremo, a distanza di 23/25 anni (Third strike è del '99 mentre il New Generation è del '97) è ancora giocatissimo.

Titolo che segue le "linee guida" dei picchiaduro dei grandi brand usciti in quel periodo, che prevedevano uno stravolgimento totale del roster, tenendo solo il/i protagonista.

I nomi più illustri furono senza dubbio Art Of Fighting con il suo terzo capitolo, e successivamente da lì a poco anche Fatal Fury, con Garou of the Wolves.

Street Fighter 3 quindi tiene saldi i suoi due simboli, Ryu e Ken, cambiando però il protagonista di questa New Generation che diventerà Alex, un possente guerriero che fa delle prese la base del suo stile di combattimento.

Inoltre verrà introdotto un nuovo villain chiamato Gill, un uomo metà rosso e metà blu che utilizza attacchi di fuoco e di ghiaccio.

 
Verrà tratto anche un Manhua (un fumetto cinese) scritto da Lee Chung Hing ed illustrato da Hui King Sum, pubblicato in parte anche in Italia, che approfondirà la storia del capitolo, a volte arrivando a "livelli Beautiful", spiegando, tra le altre cose, perché Gill è metà rosso e metà blu.

I Voti


Curva di apprendimento: Classico setup Capcom a 6 tasti, 3 pugni e 3 calci. La cosa che viene modificata è la gestione delle prese che vanno fatte con due tasti, cosa che ho sempre sopportato poco.
Il grosso vantaggio di questo terzo capitolo è la rimozione di gran parte delle mosse che odio, ovvero le cariche e i 360°, ridotte all'osso o velocizzate.
Voto: 7

Tecniche avanzate: Il setup è classico, l'esecuzione è più friendly, però sono le tecniche avanzate a rendere tutto molto tecnico. La parry, vera e propria novità del titolo, è tutt'altro che intuitiva, dovendo premere "avanti" per bloccare un attacco.

Bisognerà inoltre prendere mano con le "mosse potenziate", come succedeva in Martial Masters. Infine sarà importante selezionare correttamente la super da usare nello scontro, visto che esse cambiano la lunghezza della barra di potenza, oltre al numero di utilizzi "stockabili".
Voto: 5

Popolarità: Come dicevamo all'inizio, se Capcom decise di fare un passo indietro per il pubblico "generalista", il pubblico "competitivo" lo ama. In due anni da fruitore di Fightcade è forse il gioco con più giocatori attivi a qualsiasi ora, numeri che solo un Kof '98, Garou o pochissimi altri possono tenere testa.
Voto: 9

Guide: Escludendo le classiche guide alle mosse, ci sono i video di gestione combo, parry e varie. Ma come al solito la pratica è la miglior scuola.
Voto: 8

A.I.: Io ricordo di aver giocato al New Generation una marea di volte in sala e di averlo finito 1cc almeno 3. Sarà che ho amato da subito questo capitolo, sarà che venivano tolte le maledette cariche ogni 2 per 3, sarà anche perchè seguivo il Manhua ma, escludendo la battaglia finale con Gill (che usava la super per ricaricare tutta la vita quando moriva) non l'ho mai trovato inaccessibile.
Voto: 7

Simpatia: Per quanto sia un gioco tecnico e io sia il classico "giocatore della domenica", SF3 mi piace un botto e rimane uno dei Capcom che più apprezzo. Giocarlo online su Fightcade con decide e decine di utenti, ha sempre il suo fascino innato e, per quanto poco, mi invoglia a continuare a giocarlo e migliorare la mia abilità.
Voto: 9

Il Regolamento


E così siamo giunti alla fine! Un altro anno è andato, tanto giochi, tanti partecipanti, tanti gettoni! Ma quanto divertimento!!!
Si sa, sotto Natale siamo tutti più buoni e, vista anche l’iniziativa del quale questo mese il torneo farà parte, pure io sarò più buono! Lo spettacolo dovrà essere come non se n’è mai visti e si parte già bene essendo andati in overbooking del tanto da me agognato (e per la 1ª volta raggiunto) cap di 32 partecipanti!
PER QUESTO L’ ORARIO SARÀ ANTICIPATO ALLE ORE 21
La folla dovrà impazzire e quindi MASSIMA POTENZA… SEMPRE!
Nessuna regola bastarda. Nessuna skill giocatore. Nessun punto bonus. Solo botte!!!
Potete scegliere chi volete come, dove, quando e quanto volete!

Gli incontri saranno tutti in formula FT2 mentre le 2 finali avranno il consueto FT3!

In caso di desync o black screen si da tempo 1 incontro slittando al successivo per provare a risolvere o fixare dopo di che se il problema persiste il vincitore sarà estratti a sorte (a parte un palese, riconosciuto e ammesso problema di uno dei 2 giocatori).

NO DEBUFF NO REMORSE!!!


Gli Allenamenti


La fase di allenamento in qualche modo è partita da molto tempo. Diciamo che avevo ampiamente odorato da Pezzo che prima o poi Street Fighter 3 sarebbe stato oggetto di torneo, e sicuramente ne avevo parlato con Ago durante la sessione di training di Super Gem Fighter.

Per cui, anche per divertimento mio personale, nel corso dell'anno qualche partita qua e là l'ho fatta.

E sono partito bene o male da "dove avevo lasciato" col New Generation in sala, dove stavo iniziando a prendere mano con Yun e Yang (che in quella versione era un "personaggio segreto" selezionabile con i calci, se non ricordo male, prendendo il fratello).

Torno anche ad usare Dudley, forse il secondo pugile che mi piace nei giochi di lotta (il primo è senza dubbio Rick Strowd da Real Bout 2).

 
Stranamente Ken, storicamente il mio personaggio preferito, è quello che riesco ad usare peggio, avendo più mano col "fratello di allenamenti" Ryu.

Nell'ultimo periodo inizio a testare anche altri personaggi. Evito i grabbler, quindi Alex, e quelli a carica come Remy.
Paradossalmente invece inizio a prendere mano con Chun-Li, personaggio che ho sempre snobbato fino all'anno scorso quando giocammo all'Alpha 2.

Poi, visto che era uno dei miei cavalli di battaglia in Gem Fighter, inizio a giocare con Ibuki con la quale mi trovo molto bene.

Makoto è un altro dei personaggi amati dal grande pubblico, usandola ha buone mosse di combattimento, ma ha poca varietà e un'anti air che non ho capito.

Provo infine Twelve in qualche allenamento con Steeve, che pur non essendo "un tipo di personaggio che sceglierei" poteva essere un'alternativa.

Nei giorni prima del torneo in qualche sessione di allenamento noto tantissimo che il mio livello è decisamente tra il “giocatore della domenica” e lo scarso. L’unica speranza per proseguire è sperare in turni “umani”.

Il Torneo


Si arriva quindi alla sera del 16 che, come anticipato dal regolamento, ha l'orario di partenza anticipato alle 21.

Il Retrofestival inizia a popolarsi, mentre Pezzo fa una breve introduzione al torneo e al vero scopo della serata, ovvero raccogliere fondi in favore di AISM, l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, in una maratona iniziata la domenica 9 con una lunga staffetta dove hanno partecipato 16 Streamer, molti dei quali amici e giocatori del Campionato, che si sono alternati nelle live.

Una bellissima iniziativa che si ripropone di anno in anno.

Ma è tempo di scendere in campo. Tra vari forfait dove, tra gli altri, mancava Lord Kadroh il quale avrei voluto vederlo all'opera con Remy, e nuovi arrivati in corsa, Pezzo va per girare la "ruota di Challonge" per gli abbinamenti ma sul…. "ragazzi andiamo", crasha la live.

 
La ruota gira e il mio primo avversario è Cloud_White, quindi subito sfidone tra i due alfieri del clash.

 
Pezzo manda subito a cagare Challonge perché si trova subito contro Linobob al primo turno, ma non viene prestata subito l'attenzione su un altro match, ovvero Juste VS Pacione, il quale commentatore stava finendo la sua live, per cui non era presente. Ma ne riparleremo più tardi.

Questa volta il commento al torneo sarà in forma di highlight, i match sono tanti e fare un riassunto diventa ancora più pesante per il lettore.

Per cui mi focalizzerò sui match a mio avviso più importanti e, come usanza, dando maggiori dettagli sui miei, visti come sempre dal lato delle mie sensazioni come giocatore.

E' quindi tempo di iniziare e, ad aprire le danze, saranno Zanmarco VS Tsukianni (prima esordiente della serata).

 
Match pressoché a senso unico per Zan che con Ken mena la Elena di Tsuki.
Tsuki prende Chun-Li ma la storia non cambia. Con 2 a 0 passa Zanmarco.

Alla cabina di commento entra Juste per dare man forte al padrone di casa.
Io me la prendo comoda e vado a prendermi un dolcetto per stemperare la solita tensione da torneo, tanto sarei stato al settimo turno e sicuramente, pur visti gli assenti, ci sarebbe stato qualche match prima del mio....

....mi assento due minuti di orologio. Appena torno leggo che mi Cloud_White mi cerca e quindi il secondo match è il nostro.


Conoscendo il mio compagno di squadra al clash vado subito con la mia "main", Ibuki mentre Cloud userà un classico Ryu.

Parto cauto, giustamente Juste sottolineerà la "maggior fragilità" a livello di colpi del mio personaggio rispetto al "più granitico" Ryu.

Vado coi piedi di piombo, probabilmente sbagliando l’approccio. Il primo round è abbastanza di studio.
Nel silenzio della partita sento la voce di coach Ago che dice: "se lo incantoni all'angolo nel '90% delle volte vinci" e così è. Riesco ad arginare il mio avversario, vinco spesso gli scontri aerei e lo chiudo in angolo finendolo.

Pezzo nel commento ricorda bene, infatti ero stato l'unico ad usare Ibuki nel torneo di Super Gem Fighter, tra l'altro proprio nel match contro Juste.

Il secondo round è a favore di Cloud che riesce ad arginare i mei attacchi che, diciamolo, non sono mai stati troppo aggressivi.

Nel terzo round Cloud capisce come annullare la mia priorità in salto e mi legna nella prima fase, per cui resto più a terra trovandolo scoperto nei colpi bassi.

Il match, come verrà detto in commento, è molto di studio. Nessuno forza e siamo li. Il mio vantaggio è trovare scoperto Cloud che lancia una fireball e punirlo di Kunai.

1 a 0 per me. Cloud resta con Ryu, e parte il secondo match.
Nel primo round sono molto più aggressivo martellando continuamente coi calci rotanti della mia ninjetta. Vinco abbastanza velocemente. Nel secondo round torniamo ad essere più riflessivi, ma riesco a portare a casa il match.

Prossimo match Ricciotto VS Evendurias che viene accantonato per problemi tecnici che non saranno gli unici della serata.

Pezzo decide quindi di anticipare il suo match con Linobob, in uno scontro Makoto VS Ryu.
Primo match molto equilibrato dove Pezzo sfrutta bene la Judoka. I primi due round sono tirati, ma nel terzo Pezzo perde un po' la concentrazione.

Nel secondo match resta con Makoto, ma il match è a senso unico per Linobob che usa bene il buon Ryu e chiude.

Kennethmasters VS DrSefJekyll è il prossimo match in programma dove, il primo prende Ken e il secondo Urien.

 
Primo match a senso unico per Kenneth che dilania Urien in pochissimo tempo.
Nel secondo match DrSefJekyll cambia usando Q, personaggio che onestamente non mi ha mai attirato nel provarlo ma che, se sfruttato a dovere, tira legnate fortissime.
La storia non cambia e Kenneth vince anche il secondo match passando il turno.

Visti i problemi tecnici si decide di cambiare gli abbinamenti in corsa.

Partono InsertCoinChannel (Ryu) VS Evendurias (Dudley)

 
Un gran bel match, molto equilibrato e tirato all'ultimo colpo. Nel primo incontro è InsertCoin a imporre il suo Ryu, mentre nel secondo è Evendurias a colpire con Dudley.

Nello spareggio Insert ingrana però la quarta con Ryu, che riesce ampiamente ad arginare il pugile di Evendurias, portando a casa il passaggio al turno successivo.

Cody (Just-Bring-It-90 su fightcade con Dudley) VS Ricciotto (Makoto), entrambi nuove entrate, sono i prossimi alla sfida.
Qua c'è poco da dire, match a senso unico per Cody che sbaraglia velocemente il suo avversario senza troppo spazio di manovra.

Tocca a Umberto VS Maestro a scendere nell'arena.
Umbe prenderà Oro, mentre Maestro ovviamente Yun (visto e sentito a livello di legnate, più volte anche in allenamento).

Altro match a senso unico. Maestro è una scheggia con Yun e non lascia alcun tempo di reazione all'Oro di Umbe. Con 2 a 0 passa Maestro.

TiraMizzu (Mi22u su Fightcade con Gouki) VS Peppe5K (Yang) sono i prossimi, dopo un paio di riavvii per reset input.


Un buon match molto giocato. Peppe molto più aggressivo e Mizzu più difensivo. Ognuno sfrutta bene i le aperture dell'avversario, punendo in maniera pesante.
Con 2 a 0 è Peppe a portare a casa il match.

Nel frattempo arriva anche Pacio al commento e, accortosi del suo primo avversario, Juste, griderà dei “magheggi del #TeamPezzo”.

Il padrone di casa gli farà presente di essere stato subito contro Linobob, dirà qualcosa del tipo: "se vabbè, ma Linobob non era un problema”, denigrando il suo alfiere.

Caro Linobob, io non so come fai ancora a schierarti col #TeamPacione.


Match “commentatori” il prossimo a cartellone, con Juste (Alex) VS Pacione (Ken).

 
Incontro dove la possenza di Alex sovrasta la velocità di Ken. Nel secondo match Pacio riesce a spuntarla in un round ma dovrà arrendersi al colosso del suo avversario.

Stek VS Warbamper vanno di scelta Evo Moment, prendendo Ken e Chun-Li. War viene ripreso per la super 1 come scelta, la sfera di energia al posto della classica raffica di calci, ma mena come un fabbro prendendo a "cosciate" il suo avversario.

Nel secondo match War si impone nel primo round tra salti spiazzanti e calci in faccia, ma nel secondo viene preso di sorpresa con un'hadoken che apre la strada seguito a ruota dallo Shoryureppa a colpire.
Nel terzo round War riprende le redini della battaglia e chiude il match passando il turno.

Tocca ad un classicissimo Ryu VS Ken tra Meluzz e l'esordiente Streodark.



Il match tra i due contennendi è molto equilibrato e giocato colpo su colpo. Nel primo è il Ryu di Meluzz ad imporsi mentre nel secondo è il Ken di Stereo a colpire duramente.
Il terzo match è invece a senso unico per Meluzz che impedisce qualsiasi attacco al suo avversario, chiudendo rapidamente il match e passando il turno.

CoachGodZup (Dudley) VS Steeve (Ryu)
Molta sfortuna nelle estrazioni per Coach perché Steeve è devastante con Ryu, chiudendo rapidamente il primo match.
Coach passa a Ken ma la storia non cambia. Steeve passa il turno con 2 a 0 e un perfect nell'ultimo round giocato.

Tocca a Kalyth (Ryu) VS Agozilla (Oro)

 
Che match senza esclusione di colpi. Precisissimi entrambi, sanno quando colpire, quando parare, trovano l'avversario con il fianco scoperto e puniscono.
Uno spettacolo assoluto. Nel primo match è Kalyth a prendere il punto con un 2 a 1 mentre nel secondo è Ago a vincere la contesa sempre su un tiratissimo 2 a 1.

Anche il terzo match è molto giocato ma Kalyth riesce a trovare rapidamente la quadra e spingere sull'acceleratore, vincendo il match 2 a 0 e portandosi al turno successivo.

Loci (Loci_AF su fightcade) VS Yuz4 sono i prossimi del girone. Entrambi esordienti ed entrambi con Ken.

Il Ken bianco di Loci è un martello, non lascia spazio di manovra a Yuz e porta rapidamente a casa il match.


Si concludono quindi i sedicesimi di finale visto che Peppe Knives non arriverà in tempo, facendo passare "a gratis" Maraichux.

Tocca quindi a Zanmarco VS FabioHazard, che viene momentaneamente accantonata per black screen.

Tocca quindi a InsertCoinChannel VS Juste in match Gouki VS Makoto
Buon match, ben giocato. Insert si difende molto bene ma, la Makoto di Juste, prese le misure, punisce pesantemente. Passa Juste con 2 a 0.

E' il momento di uno dei grandi match della serata: Kenneth Master VS Steeve Gouki.

 
Come era abbastanza logico pensare opteranno per Ken il primo e Ryu il secondo.

Il primo round è decisamente di studio, partendo con pugni a vuoto per caricare le barre e mostrando solo un minimo della potenza di fuoco.

Giocano cauti, ma colpiscono quando trovano uno spiraglio in difesa. Quasi senza vita è Kenneth a portare a casa il round, mostrando però grandi abilità quali la parry in aria.

Nel secondo round Kenneth è decisamente più incisivo, riuscendo a trovare più spiragli e punendo con colpi mirati e potenti.

Secondo match, Steeve resta con Ryu in un round a cardiopalma! Giocato colpo su colpo arrivano a 22 senza energia. Steeve tenta il cheap damage, ma Kenneth riesce prima a coprirsi con la parry in volo per poi trovare scoperto il suo avversario.

Anche nel secondo round lo spettacolo non manca. Steeve riesce ad imporre il suo ritmo, incantona Ken all'angolo, lo stunna di super, ma gioca male il suo vantaggio non infierendo pesantemente. Kenneth recupera, arrivano nuovamente quasi senza vita. Una piccola apertura è fatale a Steeve che deve arrendersi.
Con 2 a 0 passa Kenneth ma complimenti ad entrambi per lo spettacolo.

Tocca a me e Cody


Come usanza ho riflettuto su chi usare, supponendo che il mio avversario riprendesse Dudley.
Della mia terna di personaggi "migliori" avevo escluso la ninjetta Ibuki, ero in dubbio tra Chun-Li e Gouki, ma opterò per quest'ultimo, perché di hadoken avrei tenuto le distanze.

Il mio avversario prenderà Dudley come avevo supposto.

Nel primo round me la cavo bene, il mio avversario ovviamente non spinge e io tengo le distanze. Senza troppe difficoltà porto a casa il round. Dal secondo iniziano i problemi.

Facciamo un bel numero nel secondo round sparandoci contro le nostre super. Subisco l'angolo e perdo.
Nel terzo round riesco a cavarmela fino ad un certo punto ma subisco i pugni pressanti e potenti del pugile avversario.

Decido quindi di usare Chun-Li, grande cazzata della serata. L'unico momento valido è l'entrata di super nel secondo round, per il resto le ho prese pesantemente.
Con 2 a 0 passa Cody.

Loci (Ken) VS Linobob (Ryu) entrambi di bianco vestiti sono i prossimi atleti in campo.
Match veramente a senso unico per Loci che, in quattro e quattr'otto, sbaraglia il vincitore del campionato. Lino proverà con Elena nel secondo match, ma nulla cambierà il risultato.

Maraichux (Ken) VS Warbamper (Chun-Li)


Match molto equilibrato. War sfrutta molto bene la fanciulla con un mix di aggressività e di distanza.
Maraichux meno rapido ma più incisivo a livello di danno.

Colpo su colpo non si risparmiano, un attacco uno, un affondo l'altro.
Tutti match giocati sul 2 a 1 il primo vinto da Maraichux, il secondo da Warbamper e il terzo, sul "magic pixel" da Maraiuchux.

Gran scontro tra due giocatori di pari livello, che hanno dato spettacolo con un risultato in bilico fino all'ultima goccia di energia.

Ma è tempo del secondo match della serata Peppe5K (Yang) VS Maestro (Yun)

 
Un bel primo match che è appannaggio di Peppe che con Yang è decisamente più incisivo con combo mirate, pressing e super calibrate.

Nel secondo match Maestro opta per Chun-Li ribaltando decisamente le sorti dell'incontro. Pugni forti ben piazzati, super ben sfruttate e qualche distrazione del suo avversario riportano lo scontro in parità.

Il terzo match, dove Peppe punta sul suo cavallo di battaglia Yang, è spettacolo. Giocato più sull'errore dell'avversario che sugli attacchi serrati, vedrà dei ribaltamenti incredibili. Il terzo round vede un palese errore di timing da parte di Maestro che lancia la super a vuoto, Peppe la evita alle spalle dell'avversario infligge la sua super.

Con un 2 a 1 passa Peppe5K ma altro match spettacolo.

Kalythgaming VS Meluzz con un mirror match Ryu VS Ryu è l'ultimo scontro del girone.
Match giocato, ma Meluzz è decisamente più incisivo e riesce a portare rapidamente lo scontro a suo favore portandosi ai quarti di finale.

La situazione è quindi la seguente:

 
Tocca a Kenneth Masters VS Cody aprire le danze con un doppio Ken.
I due non si risparmiano colpi ed a un certo punto vanno di prese una dietro l'altra.
Cody è più incisivo, Kenneth tenta la remuntada, ma dovrà arrendersi al suo avversario.

Zanmarco VS Juste con un altro Ken VS Ken.
Zan si difende ma Juste è un osso veramente duro, più preciso e incisivo.  Passa Juste con 2 a 0.

Maraichux (Ken) VS Peppe5K (Yang)
Peppe è inarrestabile, parte a cannone con un perfect nel primo round. Subisce di più nel secondo ma chiude il primo match 2 a 0.
Anche nel secondo match il pressing di Yang è impressionante. Fulmineo, chiude la contesa portandosi di diritto in semifinale.

Ultimo quarto Loci (Ken) VS Meluzz (Ryu)
Un match bello giocato fino all'ultimo colpo. Meluzz si difende bene, ma Loci decisamente più incisivo di combo. Sempre giocati quasi fino alla fine è Loci a passare alle semifinali.

Pronti per le semifinali il tabellone è così formato:

 
Cody VS Juste in un mirror match tra Ken

 
Altro match spettacolo da godersi in ogni singolo momento. Tecnico, calcolato, ben sviluppato tra combo, parry e super.

Nel secondo round si raggiunge l'apice con l'Evo moment della serata. Cody parte di Shinryuken nel momento che Juste gli salta addosso, e lui di pronta risposta, fa parry ad ogni singolo attacco.

Scatta il doveroso applauso!!!
Juste dopo questa difesa da manuale, riesce a spiazzare l'avversario e vincere il primo match.

Cody cambia e usando Urien per il secondo match. Altro match tiratissimo, altri tre round di spettacolo puro.
Giocato colpo su colpo, parry su parry. Raccontato non vale nulla, va visto.
Juste riesce a spuntarla anche in questo secondo match e passa alla finale.

Loci VS Peppe5K nella seconda semifinale in un Ken VS il rodatissimo Yang.


Primo match nettamente a favore di Loci che riesce ad arginare e spiazzare la velocità di Yang.
Nel secondo match Peppe cerca di riprendere le redini della partita, ci riesce nel primo round, ma negli altri due non riesce ad arginare la velocità del suo avversario.
Loci è il secondo finalista.

Tocca quindi alla finalina Cody (Dudley) VS Peppe5K (Yang)

 
La potenza che hanno scatenato questi due è impressionante. Match senza respiro e pressing totale.
Nel primo match è Cody a vincere, mentre nel secondo, con uno scontro di super, è Peppe a portare a casa il punto.

Nel terzo match Cody opta per Sean e dopo il primo round crasha tutto.
Tra vari riavvii e nel tempo che i due si ri-settino qualcuno propone a Pacio di cantare.

E li parte la vera sfida.....


Pezzo minaccia di mutarlo...

...ma che qualche giorno dopo apparirà questo...

...perchè nessuno può mettere il Pacione cantante in un angolo!!

Nel frattempo off live i due contendenti arrivano sul 2 a 2 e riprenderemo la sfida da lì.
Cody con Urien e Peppe5K fedele al suo Yang.
Cody riesce a sfruttare meglio il fratello di Gill e pur dovendo sudare, riesce a portare a casa il match e il terzo posto.

Parte quindi la finale Loci VS Juste col doppio Ken

 
Gran primo match che vede il Ken di Loci più incisivo. Juste si difende egregiamente e lo mette all'angolo ma non riesce a sconfiggerlo.

Nel secondo match Juste prenderà Makoto. Secondo match che va nettamente a favore di Loci che argina da subito la Judoka e porta a casa anche il secondo punto.

Terzo round dove Juste torna con Ken e gli equilibri tornano ad essere in asse.
Partita molto più combattuta ma Loci è implacabile vincendo il terzo match e la competizione.

Si chiude quindi la dodicesima e ultima tappa di campionato con la vittoria di Loci.
Per il riassunto “statistiche” ne riparleremo in post dedicato.

Una serata spettacolo, un torneo dei record che ha visto un altissimo livello degli atleti scesi in arena, non solo per "menarsi" ma anche per raccogliere fondi per una nobile causa.

Un gioco che mi piace, ma dove è lampante abbia ancora tanta strada da percorre per essere un minimo competitivo.

See you next