mercoledì 31 agosto 2022

Campionato di Nerd anno 2: Road to Stage 8

 

Benvenuti al recap dell'ottava giornata del Campionato di Nerd.

Al torneo di luglio è Kenneth Master ad aggiudicarsi l'oro in finale bastonando pesantemente il sottoscritto.

Dopo una giusta pausa estiva, si parte con i preparativi per l'ottava tappa del campionato fissata, come usanza, all'ultimo venerdì del mese.

Si torna in modalità Puzzle, con un titolo pressoché sconosciuto ai più, ovvero Pochi and Nyaa.

Il titolo del torneo


Titolo uscito il 24 dicembre per Arcade nel mondo e il 28 ottobre dell'anno successivo in Giappone. Come dicevamo è un videogioco di tipologia Puzzle sviluppato da Aiky per conto di Compile (gli sviluppatori di Golvellius: Valley of Doom, gioco di cui ho parlato in un episodio dell'Enciclopedia dei Videogiochi) e rilasciato da Taito per NeoGeo.

La mano di Compile si nota in parte delle meccaniche, visto che il gioco ricorda in qualche modo il celebre Puyo Puyo.
La cosa però che lo differenzia e lo rende unico è la gestione delle combo che, a differenza di qualsiasi puzzle game dove vengono premiate le "strutture compatte" di pezzi dello stesso colore, qua verranno premiate le costruzioni a T o a croce.

Il gioco prevede tre tasti d'azione, due per ruotare i pezzi in senso orario o antiorario e uno per trasformare i pezzi in una sorta di spuntone. Avvicinando lo spuntone di un colore a pezzi dello stesso colore si esploderanno le pile spedendo un handicap all'avversario a fronte della pila formata.

Siamo onesti, pur essendoci un buon tutorial iniziale, il gioco non è per niente immediato e la meccanica delle T o croci metterà a dura prova anche i puzzle gamer più esperti.

Una cosa che forse in molti non hanno notato è che il gioco nella presentazione del gioco presenterà due "blasfemie", ma vi lascio lo screenshot...


 



I Voti


Curva di apprendimento: Tre tasti, rotazione oraria e antioraria e cambio di da pezzo normale a cambio in spuntone (che potrà essere fatto anche premendo in alto, personalmente più comodo). Niente di complicato come base ma, come dicevamo, la meccanica T e croce non è immediata da apprendere.
Voto: 5

Tecniche avanzate: Le tecniche avanzate si basano sulla "gestione dell'impilamento" cercando di capire come e quando scoppiare e come districarsi nei casi in cui l'avversario ci manda gli handicap. Non semplice da gestire, specialmente quest'ultimo, cosa che richiede molta pratica.
Voto: 5

Popolarità: C'è nessuno? Mai trovato nessuno con cui sfidarmi e il record in stanza si è ottenuto con il giorno del torneo.
Voto: 1

Guide: Il tutorial dato dal gioco stesso, per quanto lungo e discorsivo, è decisamente esaustivo, basta prestare attenzione. A mio avviso alcune meccaniche non vengono specificate per cui solo "l'esperienza sul campo" può essere d'aiuto. Comunque la base è buona, per cui non ci si può lamentare.
Voto: 7

A.I.: Primi due stage tutorial che pur sembrando più semplici, visto che si partirà da una situazione pre-impostata, mi hanno dato non poco filo da torcere, ma li è proprio incompetenza mia.
Dal terzo stage si parte a "campo libero" ma dal quinto la velocità di discesa pezzi aumenta in maniera importante, da rendere la sfida impraticabile.
Voto: 5

Simpatica: Ma secondo voi che voto posso dare ad un puzzle game atipico dove ho capito poco e niente fin da subito? Gli do 3 per l'originalità.
Voto: 3

Il Regolamento


Il 10/08 esce il regolamento

L’estate porta via tempo, energie e con sto caldo non ci si allena…
Quindi sarò (per una volta magnanimo) ed eviterò regole bastarde visto che, a quanto pare, i personaggi son tutto uguali.

Visto che siamo in pochi le sfide saranno FT3 comprese le 2 finali.

PUNTO BONUS: “pochi” coraggiosi si cimenteranno a questa giornata ed è giusto premiarli! Quindi non 1 ma 2 modi per maturare punti bonus: il primo è superare indenni l’FT (quindi vincere senza mai perdere una sfida), il secondo è maturabile AD OGNI combo maggiore o uguale a 60!

Che il battito animale sia con voi!!!

Gli allenamenti


Come sempre detto i puzzle game, che non siano il classico Tetris o Puzzle Bobble, non mi fanno impazzire. Li gioco, ma spesso non li capisco.
Per cui l'unico modo per capire qualcosa è giocare, giocare e giocare con qualcuno, cosa impraticabile perché in stanza di Fightcade non c'è mai nessuno.

Giocare con il computer aiuta a capire la meccanica delle torri di T/Croci ma non basta per padroneggiare il gioco.
Per cui ho fatto qualche partita ma non mi aiutava a migliorare.

Il Torneo


La data della sfida è segnata per venerdì 26. Alla linea di partenza, un po' dovuto anche al periodo estivo, siamo in 8, per cui, nella peggiore delle ipotesi prendo 3 punti solo presentandomi.

La cosa che speravo fin da subito era quella di non venire estratto con Linobob o Evendurias, maestri nel genere puzzle e trovare qualcuno con cui per lo meno giocarmela.

Ore 22 parte quindi la live e dopo il classico saluto al Retrofestival, si parte con l'estrazione.

 
La "fortuna" mi assiste e, per lo meno, mi evita i due mostri sacri, ma mi mette contro Pezzo con il quale mi ero già sfidato e sapevo essere molto forte.

Non vengono usati punti per rimescolamenti e si parte con la sfida.


Primo quarto Linobob VS Palke

 
Nel primo match sicuramente Linobob fa una giocata più da manuale, creando croci alte a lato schermo tenendosi libero il centro, preparando gli attacchi pesanti.

Palke invece segue le "regole normali da puzzle" creando linee ma occupando il centro schermo.

Infatti pulendo rapidamente il centro con piccoli attacchi, Lino sgancia la bomba e molla un 72 che aumenta a 115 con una seconda combo e da li a poco si porterà a casa il round.

Palke non se la gioca male nel secondo round e cerca con attacchi leggeri di ostacolare il suo avversario. Però Linobob sappiamo che è uno di quelli che i Puzzle li mangiano per colazione e infatti, pur non riuscendo a portare a casa il secondo punto bonus, sgancia una combo insidiosa che blocca Palke.

Nel secondo match la musica non cambia. Lino prepara le colonne altissime e sgancia la bomba. Nel primo round arriva a 85 e nel secondo 103.

Terzo match dove Lino è inarrestabile, nel primo round molla una combo da 71 e nel secondo setta pesantemente l'asta mollando una 202 che, con una seconda mini combo, arriverà a 206.

Vince quindi Linobob con un secco 3 a 0 più 6 punti bonus 5 per combo superiore a 60 e uno per vittoria assoluta.

Tocca quindi a Pezzo e me andare nel secondo round.

 
Con Pezzo nel mese e mezzo dal precedente torneo ci avevo già giocato ed è un osso duro, come ha ampiamente dimostrato anche nel torneo di Magical Drop 2.

Nel primo round sono un legno. Non so che minchia fare e impilo male. Pezzo crea un'unica colonna di rossi alta e, pur non arrivando a 60 scoppiati, mi sommerge.

Nel secondo round me la gioco un pelino meglio, ma vengo sommerso a più riprese. Gioco il tutto per tutto ma perdo.

Secondo match che nel primo round segue più o meno la stessa direttiva. Pezzo pulito nelle costruzioni, io sbaglio clamorosamente le basi e inizio troppo tardi.

Con un colpo da 68 Pezzo chiude il primo round.

Finalmente nel secondo round del secondo match inizio a vedere un minimo di luce. Scoppio però troppo presto e Pezzo mi punisce, portando a casa anche il secondo punto.

Nel terzo match vedo la luce nel primo round. Pezzo è più veloce di me nel posizionare i gatti, io faccio delle costruzioni non lunghissime, ma con tre combo di fila riesco a portare a casa il round.

Anche il secondo round è decisamente a mio vantaggio. Riesco a posizionare meglio i cani e scoppio subito. Tra una piccola distrazione del mio avversario e un po' di culo, porto a casa il match.

Quarto match dove Pezzo riprende le redini della partita, crea una prima pila da 52 e, aggiungendo altri due mini scoppi, mi affossa.

Nel secondo round non sono messo malissimo, inizio a montare una costruzione di verdi, ma pecco di troppa "fame da attacco finale", perdendo l'occasione per scoppiarli e Pezzo mi punisce al momento giusto.

Passa quindi Pezzo che guadagna un punto bonus per aver superato i 60 danni.

Terzo match tra Peppe Knives VS Pacione

 
Peppe, come usanza, ha aperto il gioco nel pre-live e le regole le imparava con il nostro commento nel Retrofestival.

Infatti nel primo round si vede tanto che giocava "come i puzzle tradizionali" evitando le T e le croci, base del gioco.

Pacione è più pratico di Peppe, ma anche lui ha fin da subito affermato serva una laurea per vincere a questo titolo (come dargli torto).

La partita quindi è molto equilibrata. Pacio nel secondo round rischia il bonus scagliando una combo da 53 che arriva poco dopo a 55.

Nel secondo match ad un certo punto Peppe affermerà, "adesso scoppio tutto" non avendo ancora capito appieno le meccaniche.

Le partite sono belle giocate, ma è Pacione a portarsi a casa il secondo match quando nel secondo round molla una combo da 94.

Nel terzo match Peppe inizia a prendere mano col gioco riuscendo a chiudere Pacione. Peccato per le poche T al primo round che gli avrebbero portato il bonus combo.

Pacione perde la concentrazione e Peppe continua a creare piccole costruzioni che chiudono la contesa.

Nel quarto match Peppe continua a spingere e Pacione sembra nel pallone primo round, però un errore di Peppe gli fa perdere il round.

Nel secondo round Pacio riprende la concentrazione perduta e, con combo medie, riesce ad affossare Peppe.

Passa Pacio con un punto bonus per aver superato i 60 danni.

Ultimo quarto tra Evendurias VS Steeve Gouki

 
Partita molto equilibrata nel primo round, ottimi scambi da parte di entrambi, che sanno come giocare e come difendersi.

Dopo una serie di attacchi e risposte a tono, è Evendurias ad essere più incisivo e portarsi a casa il match.

Anche il secondo match è molto equilibrato. Entrambi costruiscono bene le loro torri, spesso in maniera estremamente speculare, ma nessuno sottovaluta l'avversario e attaccano "alla giusta altezza" tenendosi sempre carica una "counter" per ogni evenienza.

Spettacolare il secondo round dove entrambi i giocatori riescono a ribaltare il risultato quando l'avversario li mette in difficoltà. Evendurias però riesce a dettare prima il ritmo di gioco e chiudere nuovamente la contesa.

Anche il terzo match propone grande spettacolo, ma la maggior esperienza di Evendurias nei puzzle nel secondo round spiazza Steeve, che subisce un carico da 68 che lo sommergono definitivamente.

Ottima sfida passa Evendurias con 2 punti bonus, 1 per vittoria assoluta e 1 per aver effettuato una combo sopra i 60 danni.

E dopo la presentazione ufficiale del progetto Videoludica (che vi invito a seguire sui social) da parte Pacione e dove partecipa anche Videodom, si passa alle semifinali.

 
Ad aprire il girone saranno Pezzo VS Linobob

 
Un buon primo round per entrambi, ben giocato, ma sicuramente Linobob è più veloce e più aggressivo.
Inizia spaccando pochi cani per infastidire, per poi lanciare l'attacco finale da 164 che chiude il round.

Anche il secondo round segue le regole del primo. Entrambi i giocatori sanno il fatto loro, ma Lino vince di velocità e con una combo da 81 chiude il match.

Nel secondo match abbiamo il riscatto di Pezzo nel primo round, non potendo vincere in velocità con un mega attacco finale, opta per più attacchi medi che chiudono la battaglia.

Linobob però nel secondo round non molla il colpo e anzi riprende le fila della battaglia riuscendo a scagliare una combo da 76 che lo riporta in parità nel match.

Terzo round equilibrato, ma sarà Lino a portarsi a casa il punto e il match evitando il mega attacco finale e optando per attacchi medi e forse più insidiosi.

Nel terzo match in entrambi i round c'è molto equilibrio in gioco. Entrambi i giocatori si sono studiati ed entrambi optano per la strategia "pochi ma buoni". Lino decisamente più veloce e Pezzo che, pur difendendosi in maniera ottimale, dovrà cedere il passo al suo avversario.

Linobob è il primo finalista con 4 punti bonus, 3 per il bonus danni sopra i 60 e 1 per vittoria assoluta.

Seconda semifinale tra Evendurias VS Pacione.

 
Primo round tranquillo dove entrambi giocano con calma quasi a studio avversario. Evendurias riesce a gestire meglio il campo. Pacione riesce a chiudere bene, ma Even si riprende e sgancia un colpo da 86 che chiude la contesa.

Nel secondo round Even ingrana la marcia e, impilando rapidamente una colonna di gialli, molla una combo da 64 e chiude il match.

Parte quindi il secondo match dove, per la prima volta vediamo, una tripla combo che cumulativamente arriva a 82 e chiude il round per Evendurias.

Anche nel secondo round è sempre il nano pelatone comandato da Evendurias a comandare la gara che, con una nuova combo da 65, si porta a casa il match.

Nel primo round del terzo match Evendurias gioca da manuale. Scoppia poco per dar fastidio a Pacio e sgancia la bomba sul finale con una combo da 79 danni.

Nel secondo round è sempre Even a dettare legge e pur non superando i 60 si porta a casa il match.

Evendurias è il secondo finalista con 6 punti bonus, 5 per combo sopra i 60 e 1 per vittoria assoluta.

Ma prima del classico main event Linobob VS Evendurias, si parte con la finalina Clash of the Streamers Pezzo VS Pacione.

 


Nel primo round si parte con calma e per quanto Pezzo abbia più pratica, Pacio lo spiazza con una buona combo che gli chiude i rossi. Ma Pezzo non demorde e, pur alle strette, riesce a sbloccare la situazione e lanciare una combo da 64 e vincere il round.

Nel secondo round è sempre Pezzo a tenere le redini del gioco e pur non arrivando alla combo da 60, chiude il match.

Bello il primo round del secondo match dove entrambi preparano le mosse, Pacio parte per primo ma viene annullato dalla contromossa di Pezzo.

Il round prosegue nel massimo equilibrio quando è Pacio a sbloccare la situazione e portare a casa il punto.

I restanti due round del match sono entrambi ben calibrati ed equilibrati, ma con un colpo di reni è Pezzo a portarseli a casa entrambi.

Il terzo match è decisamente a senso unico per Pezzo che con combo medie e martellanti chiude velocemente la contesa.

Con 2 punti bonus, 1 per combo oltre i 60 e 1 per vittoria assoluta, Pezzo è terzo.

Ultimo match finalissima tra Linobob VS Evendurias

 
Match di altissimo livello, come era ovvio immaginarsi. Giocano molto bene entrambi e nel primo round è Lino a giocarsi meglio i gatti, sparando una mini combo per poi calare l'asso da 104. Nel secondo round Lino migliora la sua combo partendo con una piccola di spiazzamento per poi mollare il colpo da 140.

Nel secondo match Lino ingrana la quarta e non lascia troppo spazio di manovra ad un Evendurias che però si difende in maniera egregia. Con due combo da 86 nel primo round e 125 nel secondo, è ad un match dalla vittoria.

Anche il terzo match è a favore di Linobob che estrae il Mjolnir e martella come un fabbro Evendurias, nel primo round con una combo da 67 e nel secondo con una da 71.

Con 7 punti bonus, 6 per le combo sopra i 60 e 1 per vittoria assoluta, Linobob vince il torneo.

Ma prima di chiudere facciamo un breve recap dei punti bonus accumulati.

Linobob, detto Puzzle Master, guadagna 14 punti bonus per combo oltre i 60 e 3 punti bonus per vittoria assoluta.

Evendurias 6 punti bonus per combo oltre i 60 e 2 punti bonus per vittoria assoluta.

Pezzo 2 punti bonus per combo oltre i 60 e 1 punto bonus per vittoria assoluta.

Pacione 1 punto bonus per combo oltre i 60.

Peppe prende il punto bonus per la vippanza del mese.

Si conclude quindi l'ottava tappa del campionato dove Linobob inizia a distaccare pesantemente Evendurias, grazie alla camionata di punti bonus fatti in giornata.

Speriamo solo che i puzzle per quest'anno siano finiti e che le prossime tappe ci diano generi che ancora mancano all'appello, magari un bel torneo shoot'em up (anche quelli in terza persona tipo Space Harrier, Burning Force, After Burner), un bel torneo platform o perchè no, un bel torneo tag che mi hanno sempre divertito un sacco.

Ma la prossima tappa? Beh si torna ancora una volta a picchiare con un titolo poco conosciuto, ovvero Martial Masters ma, come usanza, ne parleremo adeguatamente a tempo debito.

See you next

domenica 17 luglio 2022

Campionato di Nerd anno 2: Road to Stage 7

Benvenuti al recap della settima giornata del Campionato di Nerd.

Al giro di boa è Umberto ad aggiudicarsi l'oro in una accesa finale a pallonate in faccia contro Linobob.

E' tempo quindi di velocizzare i preparativi per la settima tappa del campionato, spostata a metà luglio invece del canonico "ultimo venerdì del mese" per "esigenze vacanziere" del padrone di casa.

Si torna a picchiare, questa volta in maniera Chibi.

Il titolo del torneo


La scelta ricade su Super Gem Fighter Mini Mix, conosciuto in Giappone come Poket Fighter, titolo del 1997 prodotto e pubblicato da Capcom inizialmente in formato Arcade, per poi essere convertito per le piattaforme dell'epoca.

Il gioco è una sorta di spin-off di Super Puzzle Fighter, dal quale riprende il design super deformed e alcuni dei personaggi selezionabili, aggiungendone di nuovi,  formando un roster di dieci personaggi base più due segreti.


Pur essendo un picchiaduro ad incontri, ci sono due piccole innovazioni a renderlo unico. Potremo ottenere delle gemme colorate che andranno a potenziare l'attacco designato al colore della gemma.

Inoltre il gioco si baserà su delle combo che, a seconda della combinazione usata, cambieranno gli abiti dei nostri personaggi di mossa in mossa, facendola diventare più buffa e spassosa.

I Voti


Curva di apprendimento: Tre tasti, pugno, calcio e special. Molto semplificato rispetto ad un "Capcom classico". Combo semplici e super semplificate rendono tutto molto immediato anche ad il non esperto.
Voto: 9

Tecniche avanzate: Anche le tecniche avanzate basate sul "ritmo della combo" e sui colpi in corsa, sono abbastanza immediate.
Bisogna prendere un attimo la mano ad usare le prese con due tasti, il lancio delle sfere e capire come velocizzare le super con il tasto speciale invece della classica combinazione "doppio quarto di luna".
Inoltre saranno presenti le "Alpha counter" ereditate dalla serie Alpha di Street Fighter, fondamentali per spezzare il ritmo di gioco dell'avversario, ma da usare con parsimonia visto che consumeranno una barra di energia.
La cosa su cui bisogna fare assoluta attenzione è l'assenza del cheap damage, che cambia abbastanza lo stile di combattimento dove non si potrà forzare le super per vincere ma bisognerà sempre farle entrare a difesa avversaria completamente abbassata.
Voto: 8

Popolarità: Super Gem FIghter piace tutt'oggi, si trovano spesso degli avversari da affrontare.
Voto: 7

Guide: Le guide servono esclusivamente per le mosse "non segnate a schermo", le combo, e per l'esecuzione delle super, tenendo conto della diversificazione dalla versione classica con calcio e pugno e quella "semplificata" con il tasto special. Quello che si trova è sufficiente.
Voto: 8

A.I.: Segue lo standard del genere. I primi tre schemi abbastanza semplici, poi le cose si fanno complicate. Onestamente l'ho finito tante volte all'epoca e tutto sommato è decisamente abbordabile.
Voto: 7

Simpatica: Super Gem Fighter Mini Mix ti colpisce per lo stile scanzonato e goliardico. E' un gioco immediato e divertente. Devo averlo giocato anche in salagiochi all'epoca, ma devo avere affinato la tecnica in versione emulata.
Voto: 9

Il Regolamento


Il 28/06 esce il regolamento:

Ma è Street Fighter o Puzzle Fighter? Bah… facciamo entrambi!

REGOLA BASTARDA: come in ogni picchiaduro dovrete cambire obbligatoriamente personaggio ad ogni fase senza poterlo riutilizzare (eliminatorie e finali escluse). Chi perde all’interno dell FT può cambiare personaggio considerando che però non potrà anch’esso essere riutilizzato.

SI POSSONO SCEGLIERE TUTTI I PERSONAGGI!!!!

Gli incontri saranno in formula FT2 eccezion fatta per le 2 finali che saranno FT3!!!

PUNTO BONUS: il punto bonus verrà dato se il giocatore terminerà l’FT senza mai subire una sconfitta. Inoltre ci sarà un ulteriore punto bonus in palio per chi deciderà di affrontare l’FT con un personaggio estratto dalla fantomatica ruota del RANDOMIZE (personaggio che dovrà essere utilizzato fino alla fine del turno senza possibilità di cambio). Terzo e ultimo metodo per maturare BONUS è il “Perfect”: ad ogni perfect equivale 1 punto!

Rosso, giallo, blu! Dai un calcio a chi vuoi tu!

In bocca al lupo!!!

Gli allenamenti


Super Gem Fighter è un titolo che conosco bene, mi è sempre piaciuto e ci ho giocato parecchie volte, ovviamente però sempre in modalità singola.

Per cui diciamo che una base ce l'avevo, ed era solo la fase di affinare la tecnica.
Nel corso dei 15 giorni di preparazione ho avuto tempo per provarlo.

Un sabato pomeriggio ci siamo messi col Coach Agozilla per cercare di affinare le tecniche di gioco. In quel periodo ho preso maggior confidenza con quello che diventerà il mio team definitivo, valutando qualche extra,

Paradossalmente i due protagonisti di Street Fighter, Ryu e Ken li ho trovati quelli che mi hanno dato meno feeling preferendo di gran lunga Sakura tra gli Shoto e focalizzandomi maggiormente su Chun-Li, Ibuki e Tessa.

Per l'anti-air con le catene panda avrei messo Hsien-Ko, però non mi ha convinto fino in fondo, perchè lenta.



Il Torneo


Si arriva quindi alla sera del 15/07/2022 dove si apre il Retrofestival e alle 22 la live.
Anche in questa tappa c'è una minor affluenza rispetto agli standard raggiunti, ma noi stoici non solo abbiamo sofferto il caldo come eroi, abbiamo sentito la telecronaca minuto per minuto dal "brodino primordiale" agli Albanosauri sulla sedia di Pacione....

Solo per quello sarebbe giusto un punto bonus ad ogni partecipante.

Salutato quindi il Retrofestival,

parte quindi la fase di estrazione con 16 giocatori alla linea di partenza.

Dopo il primo sorteggio la situazione è la seguente:

 
Con Steeve VS Linobob al primo scontro, Linobob decide di sacrificare 2 punti per rimescolare il tabellone.

Si arriva al secondo sorteggio dove otteniamo i seguenti abbinamenti:

 
Questa volta è Pacione che si sarebbe scontrato subito con me a decidere di sacrificare due punti per un nuovo risorteggio.

Non vi nego che trovandomi subito con Ago al primo turno e, nel caso fossi passato, scontrarmi con il vincitore tra Linobob e Evendurias mi era saltata in mente anche a me l'idea di rimescolare il tabellone.

Ma non l'ho fatto, per cui questo è il tabellone di partenza definitivo:

 
Warbamper, entrato in corsa al posto di Super Norman Bros, chiede di giocare per l'ultimo per cui il primo scontro è tra KennethMaster VS Umberto.

 
Nessuno opta per il random per cui sceglieranno Sakura e Morrigan.
Primo round abbastanza equilibrato, ognuno picchia forte quando può, ed è Kenneth a portare a casa il round.

Anche il secondo round è veramente equilibratissimo e nessuno dei giocatori risparmia colpi. Con poca vita rimasta, Kenneth segna il primo punto.

Umbe resta con Morrigan anche per il secondo match e, nel primo round, subisce la pressione della Sakura del suo avversario.

Nel secondo round invece le parti si invertono ed è Umberto a pressare il suo avversario chiudendo lo scontro.

Nel terzo round c'è un nuovo cambio di rotta e Kenneth martella come un fabbro portando a casa il round con un Perfect.

KennethMaster passa ai quarti, col primo bonus della serata per il Perfect.

Secondo match Steeve Gouki VS Peppe Knives che indomiti opteranno entrambi per il random.
La sorte assegnerà i due amici e rivali di Street Fighter, Ryu a Steeve e Ken a Peppe.

 
Primo round Steeve parte di cattiveria ma Peppe, dopo un iniziale smarrimento, riesce a riprendersi, togliendo quasi metà vita al suo avversario, ma la furia Spagnola chiude il round.

Secondo round decisamente più equilibrato e addirittura Peppe scatena appieno la potenza di Ken vincendo scontro.

Nel terzo round è Steeve a riprendere le redini del match e, in maniera veramente rapida, chiude la contesa portando a casa il primo match.

Nel secondo match Steeve ingrana ampiamente 4°, 5° e 6°. Sfodera il suo Ryu più potente cercando di portare a casa il punto perfect, cosa che Peppe riuscirà ad impedire in tutti i due round, ma soccombendo alla furia Spagnola.

Steeve passa ai quarti prendendo un punto bonus per aver scelto il personaggio random.

Terzo match Pacione VS Yunalina. Nessuno opterà per il random, per cui sceglieranno rispettivamente Zangief e Hsien-Ko.

 
Nel primo round Yunalina inizia a mettere alla strette il Wrestler Russo, ma dopo i primi attimi, Pacione riprende le redini della partita e riesce a suon di combo a ribaltare la situazione.

Yunalina si difende, ma Pacio e il suo Zangief picchiano veramente forte il Jiāngshī.
Yuna però riuscirà ad annullare tutti e quattro i punti perfect di Pacione.

Pacio passa ai quarti col punto bonus per vittoria assoluta.

Quarto match Linobob Vs Evendurias. Evendurias giustamente ha smadonnato quando uscirono le estrazioni visto che è la terza volta di fila di un match diretto, senza contare che ora siamo ancora all'inizio del torneo.

Sceglieranno Morrigan e Zangief.

 
Nel primo round è la Morrigan di Lino ad imporsi nelle prime fasi. Evendurias non molla e inizia il recupero, ma la succube ha la meglio, trovandosi in largo vantaggio.

Nel secondo round Lino entra bene di super combinata, ma la forza del Wrestler con una combo ri-equilibra il round.

Evendurias tenta di portarsi in vantaggio con la super "d'assalto" ma Lino lo becca in volo e lo punisce portando a casa il match.

Even rimane con Zangief anche al secondo match, ed è decisamente più incisivo. Combo e pressione continua non permettono a Lino di contrattaccare.

Nel secondo round le parti si invertono, questa volta è Morrigan a dettare il passo, non facendo avvicinare Zangief e martellandolo, anche se subirà la super combo del Wrestler.

Terzo round giocatissimo basato su counter di combo una dietro l'altra. Sul finale però sarà Linobob a far entrare la super "in coppia" e chiudere la contesa.

Linobob passa ai quarti ma senza bonus.

Tocca a me VS il Coach Agozilla iniziare la sfida.


Non vi nego che nei momenti pre-match stavo decidendo cosa fare. Con Ago abbiamo fatto un lungo pomeriggio di allenamento e tutto sommato ero risultato più forte, ma non era un avversario da sottovalutare.

Posto però di passare, avrei avuto Linobob da affrontare per cui dovevo tenermi gli assi in mano.

Cosa fare? Scelgo una delle mie main (visto che avevo una squadra tutta al femminile?) scelgo di random e vada come vada?

Ci ho pensato fino all'ultimo e vado di random.

 
La ruota mi affida Zangief, personaggio che ho provato, ma non padroneggio bene.
Ago sceglierà Felicia.

Round molto giocati, subisco molto la velocità di Felicia, ma compenso con la potenza del Wrestler.

Ago giustamente tenta di chiudermi agli angoli e inizia ad eseguire la scossa tipo Blanka. Il primo round lo vinco io, il secondo lo vince lui.

Nel terzo round sono decisamente in vantaggio, ma non riesco ad imporre un ritmo al match. Ago usa la tecnica più letale di Felicia quella del Cabaret, ma riesco a difendermi in tempo altrimenti sarebbero stati danni seri.

Riuscendo a colpire quando trovo il mio avversario col fianco scoperto, porto a casa il match.

Nel secondo match riesco a imporre meglio il mio gioco, martellando con attacchi in salto che tra calci e manate e bloccano la gattina del mio avversario.

Pur non portando a casa altri bonus, passo a quarti con un punto per il random.

Sesto incontro VinceCurvin VS Juste90. Nessuno opta per il Random e sceglieranno Ryu e Dan.

 
Primo match equilibrato, Vince per aver aperto il gioco poco prima della live si difende bene. Il Dan di Juste però picchia duro e pur venendo travolto dalla super del suo avversario, porta a casa il match.

Nel secondo match Vince difende bene ma il Dan di Juste, senza mai forzare troppo la battaglia, riesce a prevalere e portarsi a quarti, con il punto bonus per vittoria assoluta.

Settimo ottavo Maraichux VS Acqua_Letho entambi esordienti al campionato 2022.
Maraichux randomizza e la ruota gli affiderà Sakura. Letho invece sceglierà Felicia.

 
Maraichux nel primo round è decisamente più incisivo, usando la tecnica del lancio dal motorino, imitando in qualche modo il mitico Hiroshi Shiba.


Con un due a zero porta a casa il primo match.
Nel secondo match Letho rimane con Felicia e il primo round è al cardiopalma. Felicia riesce ad imporsi bene ma, senza vita, la Sakura di Maraichux riesce a ribaltare lo scontro.

La tecnica "50 Special" però è letale e, pur non riuscendo ad ottenere il perfect, Maraichux passa con due punti bonus, per vittoria assoluta e per random.

Ultimo match degli ottavi Pezzo VS Warbamper che indomito randomizza.

La ruota gli affiderà Tessa, mentre Pezzo senza random, opterà per Sakura.

 
Pezzo decisamente più incisivo non lascia troppa manovra a Warbamper, che riesce comunque a sorprenderlo con la super del "drago puccioso", ma dovrà soccombere sul 2 a 0 sul primo match.

Anche nel secondo match Pezzo martella come un fabbro e lascia ancor meno spazio di manovra a War che anche questa volta dovrà arrendersi, portato via due volte dalla super "omaccioni muscolosi" di Sakura che chiuderà con il Perfect.

Con due punti bonus, vittoria assoluta e Perfect, Pezzo è l'ultimo classificato ai quarti di finale.

La situazione del tabellone è quindi la seguente:

 
Per lasciare riposare Pezzo, si parte dal basso con Maraichux VS Juste ad iniziare le danze.
Nessuno con random, opteranno rispettivamente per Sakura e Zangief.

 
Match equilibratissimo, giocato colpo su colpo. Maraichux resta fedele alla tecnica "50 Special", mentre Juste è più di combo.

Sull'1 a 1 si arriva al terzo round dove nessuno risparmia un colpo. Maraichux riesce a colpire più duramente entrando di super a metà combo di Juste.

Sul 2 a 1 è Maraichux a portare a casa il primo match.

Anche il secondo match la battaglia è pressoché pari. Nel primo round è lo Zangief di Juste ad imporsi, ma nel secondo round viene fermato da Sakura.

Il terzo round battuto colpo su colpo viene vinto dal Wrestler russo che riporta sull'1 a 1 lo scontro.

Ultimo match che ancora una volta è giocatissimo.
Si impone Zangief sul primo round, Sakura nel secondo. Al terzo round Juste riesce a trovare maggiore spazio di manovra e col Wrestler russo riuscendo a chiudere la contesa e passare in semifinale.

Tocca a Linobob e me iniziare la contesa.
Dopo mille calcoli, vado di main, usando Sakura. Linobob resterà un attimo dubbioso sul da farsi, ma opterà per il mirror match.

 
Riesco subito a portarmi in vantaggio, partendo di scivolata e prendendo la gemma rossa aumentando la potenza e portata dell'Hadoken.

Nessuno dei due forza mai gli attacchi ma si cerca sempre di trovare lo spiraglio. Riesco a portarmi in vantaggio con combo semplici e mi tengo le super per momenti propizi.

Lino mi trova scoperto e entra di super Hadoken, facendomi parecchi danni.
Riesco a farmi strada e portarmi quasi alla vittoria. Lino è praticamente senza vita, mi assalta con una combo che spezzo di counter chiudendo il round.

Nel secondo round le cose si ri-equilibrano. Lino riesce a rubarmi un livello di Hadoken facendo arrivare il suo a due e abbassando il mio alla stessa potenza.

Giochiamo entrambi molto riflessivi, non forziamo mai, perchè entrambi sappiamo che non possiamo abbassare la guardia.

Subisco nella prima parte del secondo round, ma un paio di colpi evitati e un paio di aperture di troppo del mio avversario, mi fanno vincere il primo match.

Nel primo round del secondo match Lino prende subito vantaggio tattico aumentando di un livello sia lo shoryuken con l'ombrello che la "corsetta isterica".

Non perdo concentrazione e un passo alla volta riesco a mettere alle strette il mio avversario, riuscendo a chiudere col Perfect.

Nel secondo round ho vita decisamente più difficile, Lino non molla un colpo. Lo scontro è sempre ragionato e calcolato e a 15 secondi dalla fine, vengo punito dall'ombrellata aerea.

Nel terzo round subisco subito due super Hadoken venendo punito a metà combo. Sono in svantaggio di vita, ma ho l'Hadoken potenziata a livello 3 contro il 2 del mio avversario che potrebbe essere la carta vincente.

E infatti riesco a far entrare due Hadoken che riequilibrano il colpo. Lino sbaglia una super e lo punisco di combo, ma vengo fermato di counter.

28 secondi al termine. Sono in vantaggio di vita e sono decisamente in vantaggio tattico, avendo 6 barre di super e il mio avversario nessuna.

Con due combo stoppate di counter una Hadoken di livello 3 riesco a chiudere la contesa e passare alle semifinali, col punto bonus per Perfect.

La soddisfazione che mi sono tolto era epocale. Non solo ho vinto, ma sono riuscito a chiudere con un Perfect.

Tocca quindi alla sfida Steeve VS Pacione.
Steeve usa nuovamente il random e la sorte lo assiste, affidandogli Tessa, se non il main assoluto, il secondo personaggio più forte che ha tra le sue fila. Pacio opterà per Sakura.

 
Nel primo match Steeve si impone su Sakura. Colpi semplici ma martellanti. Nel secondo round riesce a "stunnarla", chiudendo con il drago di super.

Nel secondo match Pacione riesce quasi a vincere un round ma un errore tattico gli fa eseguire la super dell'ombrello che viene evitata e punita da Steeve. Con un due a zero Steeve passa in semifinale con 2 punti bonus, uno di random e uno di vittoria assoluta.

Ultimo quarto Pezzo VS KennethMaster. Nessuno con random opteranno per Tessa e Chun-Li.

 
Nel primo round è Kenneth a imporre il ritmo con Chun-Li, lasciando veramente poco spazio alla Tessa di Pezzo.

Nel secondo round Pezzo si difende bene ma nn riesce a scalfire la strategia di Kenneth che vince il match.

Pezzo passa a Ryu nel secondo match. Un primo round decisamente più equilibrato ma Kenneth riprende bene le redini della situazione e non lascia scampo al suo avversario che subisce un 2 a 0.

Kenneth è l'ultimo semifinalista, con un punto bonus per vittoria assoluta.

Partiamo con le semifinali e siamo
Juste VS me ad aprire il girone.
Nessuno va di Random e optiamo per Ken e Ibuki.

 
Primo round molto equilibrato, non risparmiamo colpi e con poca vita è Juste a vincere il round.

Anche nel secondo round non ci risparmiamo, ma alziamo il livello iniziando ad usare le super e colpendo pesantemente quando troviamo la difesa scoperta dell'avversario.
Scontro equilibrato.

Entro di super "oggetti aerei" e di combo e mi porto in pareggio.
Anche il terzo round è sempre giocato sul trovare lo spiraglio, sbaglio due super "oggetti", ma riesco a prendere alla sprovvista il mio avversario con le combo.

Siamo pochi secondi dalla fine e iniziamo a lanciarci addosso le bombe.
Riesco a pietrificare il mio avversario e lo finisco di attacco in corsa.

Vinco il primo match.

Juste resta con Ken e nel secondo match, ma questa volta sono decisamente più incisivo. Riesco ad entrare meglio di combo, evito gli attacchi e punisco.

Con un due a zero batto anche Juste e volo in finale.

Seconda semifinale Kenneth Masters VS Steeve Gouki. Nessuno va di random e optano per Ken e Hsien-Ko.

 
Sfida molto equilibrata, Steeve spiazza bene Ken e porta a casa il primo round.
Ken però ingrana e riesce a mettere sotto pressione il suo avversario.

Kenneth è un muro e non appena lo assaltano, punisce con lo Shinryuken.
Nel secondo match Steeve rimane con Hsien-Ko, ma la musica non cambia. Kenneth e Ken sono chirurgici nell'attaccare e difendere. Sono un muro invalicabile e con un 2 a 0 Kenneth sarà il mio avversario in finale.

Si parte quindi con la finalina Steeve VS Juste.
Non avendo più limiti, scelgono Tessa e Ryu.

 
Primo match a senso unico per Steeve che è scatenato. Juste non riesce a replicare quasi nulla.

Con 2 a 0 il primo match è di Tessa.

Nel secondo match Juste resta con Ryu e diventa molto aggressivo nel primo round, ma Steeve non gli molla un colpo e non solo recupera, e nel secondo round rischia quasi un perfect.

Nel terzo match Steeve è implacabile, Tessa fa il pienone e porta a casa il terzo match, il terzo posto e il punto bonus per vittoria assoluta.

Ma prima della finale una partita tra Pezzo VS Pacione con Ryu VS Zangief.

 
Una partita velocissima senza esclusione di colpi molto equilibrata tra i due capi Team. Primo match per Pezzo, secondo per Pacio e Terzo per Pezzo tutti giocati sul 2 a 1.

Parte quindi la finale tra Kenneth Master e me. Kenneth prenderà nuovamente Ken, io opterò per Tessa.

 
Nel primo match c'è molto equilibrio.
Kenneth sa come e quando attaccare, ma mi difendo bene. Il primo match è molto di studio. Nel primo round subisco la precisione millimetrica, prendendo in pieno un Shinryuken dal salto, mentre nel secondo è lui che subisce la mia super col raggio del robottone.

Il terzo round invece è palesemente a favore del Ken di Kenneth che sbaraglia la mia difesa, mi punisce con il Shinryuken quando lo assalto in volo e vince il primo match.

Secondo match scelgo Sakura, che tante soddisfazioni mi ha dato in serata.

Infatti la scolaretta mi da la giusta carica e nel primo round sono decisamente in vantaggio e con una combo indiretta di riflesso porto a casa lo scontro.

Nel secondo round ce la giochiamo fino all'ultimo, subisco per l'ennesima volta lo Shinryuken in assalto, riesco a difendermi dalle prese. Ken è senza vita, ho uno sputo ma Kenneth riesce a fare breccia nella mia difesa.

Il terzo round è veramente giocato fino all'ultimo. Mosse e contromosse senza sosta si arriva nuovamente agli ultimi secondi. Ken è in vantaggio di vita, mi gioco il tutto per tutto e tento l'assalto in scivolata, tanto avrei perso per tempo, ma vengo punito.

Terzo match, torno a Tessa, pur avendoci pensato a lungo.

Primo round sempre tirato, gioco bene e riesco a farmi strada trovandolo scoperto sul finale e punendolo di super.

Rivedendo lo scontro vedo tantissimo che in alcuni casi non entravano le counter che avrebbero per lo meno dato un minimo di slancio. Nel secondo round ce la giochiamo fino all'ultimo, ma è Ken a vincere la contesa.

Anche nel terzo round ce la giochiamo fino in fondo, sbaglio una super, tento una seconda, ma Ken arriva chirurgico con un calcio a bloccarla.

Non riesco a rimontare e perdo il round e lo scontro.

Con 3 a 0, Kenneth Master vince il torneo.

Ma visto che ormai ci ho preso gusto, vediamo un attimo le statistiche dei personaggi più amati.

Ho tenuto conto solo dei cambi di personaggi per fase e reali cambi nell'FT, senza tenere conto di due selezioni se chi veniva sconfitto una volta all'interno dell'FT riprendeva lo stesso personaggio.

Fatte queste premesse, nei 37 cambi effettuati abbiamo personaggio più amato Sakura scelto 8 volte, mentre il meno amato è Akuma mai scelto durante il torneo.

Ma ecco la classifica completa:

 
Si conclude quindi la settima giornata di campionato. Pur non avendo vinto la competizione mi sono tolto due grosse soddisfazioni, riuscendo a battere i due alfieri del #TeamPacione e soprattutto portando a casa un Perfect a Linobob oltre che alla vittoria.

Per me il campionato potrebbe chiudersi qui, gli obiettivi dell'anno ci sono, ho vinto un torneo in singolo e ho battuto Linobob.

Però non dimentichiamo che in questa tappa ho recuperato un po' di terreno visto che i due leader di classifica sono usciti subito e, arrivando secondo, ho accumulato buoni punti....

...che verranno sicuramente annullati nella prossima tappa perché si tornerà ai Puzzle, giochi che non riesco a padroneggiare, con un titolo che nessuno conosceva, Pochi And Nyaa.

Ma è rimasto un grande dilemma, chi ha vinto il punto vippanza?
Ancora una volta Yunalina ad aggiudicarsi il punto.

Vediamo quindi la classifica di tappa:


Direi che anche per questo recap è tutto.

Prossima tappa.... 26 agosto...

See you next

domenica 3 luglio 2022

Campionato di Nerd anno 2: Road to Stage 6

Benvenuti al recap della sesta giornata del Campionato di Nerd.

Nella tappa precedente ha trionfato un Linobob in forma smagliante, che è passato come uno schiacciasassi sopra ai suoi avversari, trovando ad ostacolarlo solo Evendurias in semifinale  con la partita che valeva lo scontro conclusivo.

E' tempo però dei preparativi del giro di boa, del titolo che chiuderà la prima metà del campionato. Si torna con uno sportivo, che poi, a conti fatti, tanto sportivo non è....

Il titolo del torneo


La scelta ricade, come dicevamo, su uno "sportivo" dedicato ad un tipo di competizione che, per lo meno qui in Italia non ha avuto grossi seguiti, ovvero il Dodge Ball, quello che noi chiamavamo palla avvelenata.

Il gioco scelto è Super Dodge Ball, titolo del 1996 prodotto dalla Technōs Japan, rilasciato per piattaforma Neo Geo inizialmente per cabinato Arcade.

Titolo che fa parte del brand Kunio-Kun, nato nel 1986 sotto forma di picchiaduro a scorrimento che poi si è diversificato in vari titoli di diversa natura, dove forse quello più popolare, oltre al capitolo di Dodgeball per Neogeo, è sicuramente il Nintendo World Cup per il Nes.

Nel gioco potremo scegliere 7 team formati da tre componenti. Il capitano, che darà nome alla squadra, e due "personaggi secondari" scelti in una pletora di 5 tipologie.

Lo scopo del gioco sarà quello di colpire gli avversari azzerandone la barra dell'energia.
Ogni volta che un personaggio verrà sconfitto, passerà nel lato esterno del campo avversario.

La grossa particolarità del gioco saranno i tiri speciali, che si eseguiranno con le classiche combinazioni da picchiaduro, due diverse per il capitano, e uno per i compagni di squadra. Sarà possibile eseguire anche una "super" col capitano, quando la barra "Pow" sarà al suo massimo.

I Voti


Curva di apprendimento: Quattro tasti, tiro/parata, passaggio/schivata, salto e finta. Due mosse speciali molto classiche (Hadoken e Shoryuken per capirsi). Niente di estremamente complicato come base.
Voto: 7

Tecniche avanzate: Le tecniche avanzate sono due.  Una è banalmente la super, che però si eseguirà in maniera identica per tutti i capitani. Da appassionato di picchiaduro non la trovo estremamente difficile da eseguire.

L'altra tecnica è la counter, che serve per respingere la palla direttamente senza pararla. Anche qua, si esegue come lo Shoryuken, ma serve pratica per capire quando e come usarla per essere efficaci.
Secondo me la vera difficoltà è capire come girare il proprio personaggio in maniera rapida, specialmente quando l'avversario ha personaggi nelle retrovie e come ottimizzare i tiri.
Voto: 6

Popolarità: anche Super Dodge Ball non è un titolo amato oggi. Rare le volte che si trova qualcuno per le sfide.
Voto: 1

Guide: Onestamente le basi sono semplici, quello che serve è la pratica. Capire come affrontare certe situazioni è fondamentale in un torneo.
Voto: 6

A.I.: Segue lo standard del genere. I primi tre schemi abbastanza semplici, poi le cose si fanno complicate. Purtroppo giocare con l'intelligenza artificiale lasca sempre il tempo che trova, specialmente perché un giocatore reale ha un metodo diverso di affrontare la partita.
Voto: 4

Simpatica: Super Dodge Ball è un gioco che ho provato una marea di volte, che apprezzavo all'epoca, e apprezzo tutt'ora. Sarà quella grafica cartoonosa, sarà perché è uno dei pochi giochi "sportivi" che apprezzo. In salagiochi, a memoria, non l'ho mai trovato, per cui è un titolo recuperato sempre in formato Emulato.
Forse visto in partita, ha alcune meccaniche "legnose", però continua a piacermi.
Voto: 9

Il Regolamento


Il 16/06 esce il regolamento:

Eccoci al giro di boa con un giorno sportivo che alla fine sportivo non è

Regole chiare e semplici perché l’estate arriva e sono più buono, figuratevi a Natale…

Le partite saranno per questione di tempo TUTTE FT1 (finali incluse) dal momento che una partita di default è come se fosse un FT2: ricapitolando PARTITA SECCA!

REGOLA BASTARDA: obbligo di switchare squadra ad ogni fase (come accade solitamente con i personaggi dei picchiaduro)

PUNTO BONUS: in ogni scontro vinto senza perdere neanche un giocatore si ottiene un PUNTO BONUS (quindi in ogni fase si possono accumulare più punti).

Buone palle in faccia a tutti!!!


Tutto molto easy e molto in linea con i classici regolamenti da Beat'em Up.
Interessante la gestione dei bonus che, tecnicamente, potrebbero farli accumulare ad entrambi i contendenti.

Quando venne annunciato il gioco avrei puntato su un terzo punto bonus dato dal fatto che chi vinceva non prendesse il capitano avversario in squadra.

Ma dopo qualche prova significava fare delle sfide FT2, allungando notevolmente la competizione, visto che spesso i tre round del "gettone" sono molto lunghi.

Gli allenamenti


Per quanto sia abbastanza "rodato" col titolo, la CPU non aiuta. Nel corso del mese, riesco a fare pochissime partite con giocatori reali, riuscendo a giocare con Pezzo nel post Magical Drop 2, e un paio di scontri con Argentini o Brasiliani.

Onestamente troppo pochi per avere un quadro di gioco completo.
Per cui mi baso sul capire chi usare, oltre al rodatissimo Riki, da sempre il mio personaggio preferito.

Sapevo che potevo fare bene perché il gioco è nelle mie corde, ma servivano più match reali per migliorare.

Il Torneo


Si arriva quindi alla sera del 24/06. Il Retrofestival questa volta è scarno di adesioni, sembra una serata un po' più "stanca" rispetto alle solite giornate di Campionato

Parte quindi la live e il canonico saluto alla chat e a noi nel Retrofestival.

 
Con varie rinunce in corsa, alla linea di partenza siamo in 13, anche se Pezzo lascerà un tabellone a 16, facendo passare direttamente ai quarti chi non avrà la sfida.

Si parte con le estrazioni, dove la situazione iniziale è la seguente:


Si parte col primo match tra Evendurias VS Super Norman Bros. Il primo sceglierà Sabu, mentre il secondo Riki.

 
Evendurias parte subito a cannone inanellando subito attacchi molto precisi e mirati. Norman subisce nella prima parte dello scontro perdendo il capitano, ma spiazzando il suo avversario quando Riki passerà nella zona fuori campo.

Evendurias pur perdendo Sabu e quindi il punto bonus, è decisamente più incisivo e porta a casa il primo round.
Anche nel secondo round è Evendurias a dettare il ritmo, anche se Norman stava iniziando a prendere le misure e la battaglia diventa equilibratissima.

Con un colpo dalle retrovie è Evendurias a chiudere il round e la contesa e portarsi agli ottavi.

Secondo match Linobob VS Onnivoro... ma Onnivoro è assente, passa Linobob.
Terzo match Yunalina VS Vince Curvin, assente, passa Yunalina.

Quarto match Pezzo Vs Agozilla che è assente, ma entra Zanmarco. Pezzo prende Kenji mentre Zan opta per Misuzu.

 
Si parte con una sfida a chi ottiene il possesso di palla schiacciando come forsennati, è Pezzo ad imporsi col ragazzone con i potenziatori di muscoli sulla donnona da disco.

Pezzo è cattivissimo e riesce a chiudere velocemente l'incontro, portando a casa il punto bonus.
Anche Zan inizia ad adattarsi allo stile di Pezzo nel secondo round, ma Kenji con le palle rotanti è inarrestabile.

Passa Pezzo con un secondo punto bonus.

Quinto match Pacione VS Warbamper, che è assente imbottigliato nel traffico per tornare a casa, e passa Pacione.

Sesto match Steeve Gouki (Kenji) VS Peppe Knives (Shinji) 

 
Partita molto rilassata. Scambi leggeri, passaggi, ma niente di estremamente battuto. Peppe dirà nel post battaglia che non riusciva a fare entrare le mosse.

Steeve è andato abbastanza tranquillo, ma Peppe tutto sommato, per aver aperto il gioco come usanza 15 minuti prima dell'inizio live, non si è difeso male. Escludendo il tiro vortice di Kenji, che è rognoso a priori, parava bene gli attacchi.

Steeve a forza di super tiri chiude il primo round portando a casa il primo punto bonus.
Nel secondo round Steeve ingrana e cerca di chiudere la contesa velocemente. La mancanza di special da parte di Peppe lo penalizzano e Steeve passa ai quarti col secondo punto bonus.

Settimo match NarpoJuri (Sabu) VS Umberto (Riki)

 
Match bello equilibrato, con prime fasi di studio dove nessuno forza mai attacchi. Nella seconda metà Umbe riesce a sfruttare bene gli attacchi da vicino di Riki, infliggendo buoni danni al suo avversario.
Rivendendo la partita, anche NarpJuri ha problemi con le mosse speciali, che nel finale di round lo fanno perdere consegnando anche un bonus a Umbe.

Nel secondo round Narpo inizia a prendere bene le misure del suo avversario, la partita è molto serrata e con un colpo ben piazzato Narpo riesce a abbattere il capitano di Umberto, il quale riuscirà a "vendicarsi" e chiudere la partita passando ai quarti.

Prima del mio match però si passa, per esigenze lavorative, al quarto di finale tra Steeve VS Pacione.
Però Steeve userà due punti per applicare la regola randomize e uscirà....

Dodonpachi.

Sfiga per Steeve perché, oltre il danno dei due punti, anche la beffa di uno dei terreni di caccia di Pacio.

Parte Pacio. Buona partita, pur perdendo una vita per distrazione, arriva al boss e lo affronta senza nessun problema.

 
Con 2 vite e tutte le bombe chiude con 1.066.220.

Tocca a Steeve ma ha problemi nel far partire il titolo quindi si passa alla sfida tra Tsu e me.

Tsu prende Misuzu, io opto per Sabu.


Bella partita molto combattuta. Tsu sa difendersi bene, para di counter i miei attacchi e spesso di counter su counter. Soffro un po' del lag ma riesco a farmi strada. Riesco ad abbattere la capitana, ma poco dopo perderò anche il mio.

A forza di attacchi e con una finta finale, riesco a portare a casa il round.
Nel secondo round c'è sempre molto equilibrio in campo. Il primo a perdere il personaggio è Tsu, che però lo sfrutta a dovere nelle retrovie.

Tsu mi stecca due personaggi, ma con la "tipa col caschetto", consacrata all'unanimità il personaggio secondario più forte, e una buona dose di culo che fa entrare bene il tiro, riesco a recuperare.

Nuovamente con un gioco di scambi tra linea davanti e personaggi fuori campo, riesco a portare a casa il round e accedere ai quarti.

Si riparte quindi con Steeve e Dodonpachi.

 
Partenza a cannone, perde anche lui una vita pre-boss, ma sembrava in vantaggio punti. Al boss utilizza una delle bombe che gli saranno fatali per il punteggio finale, 959960.

Pacione passa quindi in semifinale.

Vediamo quindi la situazione aggiornata:


Tocca quindi alla sfida Linobob VS Evendurias entrambi con Kenji.

 


Evendurias più aggressivo mentre Lino più conservativo. Linobob è il primo ad abbattere il personaggio avversario, facendo perdere obiettivamente il partner più scarso, Makoto (il secchione col gli occhiali).

Partita equilibratissima, ma non c'erano dubbi, visti i nomi in gioco. Con uno scambio perfetto di attacchi ben tarati, si arriva a 15 secondi con un personaggio per entrambi.
All'ultima mossa Evendurias tenta la super di Kenji, ma che viene schivata da Lino che vince il round per fine tempo.

Nel secondo round Evendurias sbaglia un attacco con Makoto e Lino non perde l'occasione per attaccarlo ininterrottamente fino ad eliminarlo.

Even però non molla il colpo e riesce ad entrare di super, eliminando il Jyoji di Lino.

La partita prosegue tiratissima. Siamo quasi nuovamente a fine tempo con pochissima vita per entrambi, Even è praticamente senza mente Lino ha solo Kenji, ma con un vantaggio di energia. Sul tiro finale di Even che era in fase di recupero, viene fischiata la fine e passa Linobob alla semifinale.

Gran Match.

Tocca al match Pezzo (Miyuki) VS Yunalina (Kenji)

 
Primo round quasi a senso unico per Pezzo che con la mocciosetta dai capelli rosa si impone abbastanza bene su Yunalina. Pezzo chiude il round col punto bonus.

Anche nel secondo round la musica non cambia. Yunalina non si trova a suo agio col gioco, si nota infatti che anche lei non riesce a far entrare le mosse.

Pezzo passa quindi in semifinale con 2 punti bonus.

Tocca a Me e Umberto chiudere il girone. Umbe nel retrofestival mi aveva detto che avrebbe usato Kenji. Io ero in dubbio se usarlo a mia volta, ma alla fine sono andato di cuore, scegliendo Riki.

 

Primi passi molto di studio, resto con la mia squadra a fondo campo. Riki è forte ed ha una special di squadra molto potente, il problema che le mosse speciali sono a distanza ravvicinata e lasciano molto scoperti.

Se infatti il primo attacco va bene, nel secondo vengo punito pesantemente da Umbe, che subisce parte del mio attacco ma mi massacra, non facendomi tornare indietro.

Riesco a farmi strada e recuperare con la super. La partita è molto equilibrata, ma vedo subito che Umbe sfrutta bene i personaggi nelle retrovie.

Subisco, specialmente quando ci sono due eliminati, ma nuovamente la super è risolutiva, facendomi portare a casa il primo round.

Anche nel secondo round ce la giochiamo bene. Umbe ha il vantaggio di un ottimo capitano con colpi molto difficili da parare, io invece ho una squadra a livello di compagni decisamente superiore.

La svolta nuovamente è la super di Riki che riesce ad eliminare il Kenji di Umbe che, come vedremo, sarà tutt'altro che un vantaggio.

Infatti Umbe sfrutta bene Kenji nelle retrovie, io faccio fatica a girarmi e subisco pesanti danni. Round per Umbe e quindi si va allo spareggio.

Terzo round che parte molto easy, nessuno dei due forza mai l'assalto. A sbloccare la situazione è Umbe che mi martella prima con la super e poi l'attacco rotante di Kenji facendomi perdere il primo personaggio.

Però non mollo, pur non entrando di super, recupero col personaggio nelle retrovie, facendo perdere il capitano a Umbe e da li a poco anche Makoto.

Preparo la super, forse l'unico modo per chiudere la contesa. Umbe gioca molto bene avendo capito benissimo che attaccando di retrovie subisco pesantemente.

Riesco a leggerlo in un paio di occasioni, ma butto via la palla. Sono in estremo vantaggio, ho due personaggi a mezza vita e Umbe è praticamente senza con l'ultimo.

Umberto sfrutta in maniera perfetta la doppia retrovie, non solo recuperando, ma tra passaggi e tiri rapidi mi mette completamente KO.

Passa quindi Umberto alla semifinale. 

Cavolo lì per lì ci sono rimasto male, ma riguardando la partita è stato veramente chirurgico Umbe tra passaggi e tiri a massacrarmi quando ero scoperto.

Si arriva quindi alla semifinale che, per motivi di tempistiche, parte direttamente con la seconda tra Pacione VS Umbe.
Il primo opterà per Kenji, mentre il secondo andrà con Sabu.

 
Umbe parte subito molto aggressivo, ma Pacio para colpo su colpo. A sbloccare la situazione sarà l'Akemi di Umbe che, col suo colpo speciale, metterà KO Kenji.

Pacione non si trova minimamente col gioco e pur difendendo bene, subisce alla lunga gli attacchi del suo avversario.

Umberto continuando a martellare come un fabbro, riuscirà a chiudere lo scontro col punto bonus.
Nel secondo round la storia non cambierà di molto, Umberto continuerà a martellare con attacchi speciali uno dietro l'altro e Pacione dovrà arrendersi.

Con 2 punti bonus, Umbe è il primo semifinalista.

Seconda semifinale Pezzo (Kunio) VS Linobob (Miyuki)

 
Primo round dove Pezzo attacca in maniera massiva, ma Linobob difende ogni colpo.
Match giocatissimo. Lino più difensivo, attacca poco, ma riesce a fare breccia quando serve. Pezzo più offensivo, ma non riesce ad abbattere il muro del suo avversario.

La partita si conclude a tempo dove passa Lino col punto bonus.

Nel secondo round Pezzo è sempre in attacco costante, ma con Kunio si trova male a gestire le mosse.
Lino conservativo per tentare anche il secondo punto bonus, butta fuori due personaggi a Pezzo.
Pezzo però non demorde e anzi si risolleva. Tra passaggi e colpi di cattiveria quando l'avversario è a terra riesce a ribaltare il risultato.

Nel terzo round la tecnica di pressing aggressivo di Pezzo inizia a mettere in difficoltà Linobob, che nella prima fase del round subisce.

Incontro che paradossalmente è giocato più dal compagno di squadra più scarso, il secchione con gli occhiali, che dai capitani. Pezzo è in vantaggio togliendo un personaggio a Lino, ma gli ultimi due secondi sono letali per Pezzo che subisce una "sassaiola" di pallonate che lo fanno perdere.

Linobob è quindi il secondo semifinalista.

Finalina non disputata visto che Pacione doveva andare a dormire perché si sarebbe svegliato presto il giorno dopo. 

Pezzo arriva quindi terzo direttamente senza giocare.

Si arriva quindi allo scontro finale Umbe VS Linobob, dove ovviamente prendono entrambi Kenji.

 
Umbe parte subito con un buon assalto di palla rotante. La partita è equilibratissima, ogni colpo viene ritornato dall'avversario.

Con un intenso scambio, arrivano entrambi all'ultimo personaggio in campo e, con un colpo di reni, è Linobob a portare a casa il round.

Anche il secondo round è tiratissimo, ma questa volta è Umbe a imporsi meglio sull'avversario. La svolta avviene quando “countererà” il tiro dagli esterni, colpendo il personaggio in campo di Lino.

Lino ribatte, mettendo in stun uno dei personaggi di Umbe e continuando a martellare, riportando la parità.

Si arriva agli ultimi secondi e questa volta è Umbe a riuscire a colpire il suo avversario non lasciandogli la possibilità di rialzarsi, vincendo il round con veramente pochissima energia.

Terzo e ultimo round. Che round! Umbe scatenatissimo nella prima fase, mette subito alle corde Lino, azzerando la vita di Kenji e continuando a martellarlo.

 Lino si difende bene, ma alla lunga prima perde Kenji e successivamente anche il secondo personaggio dalla super di Umbe. Umbe è senza vita con Kenji, ma resiste stoico agli attacchi.

Siamo lì lì a vita, sul finale tenta l'assalto, vanifica il punto bonus ma non riesce a ribaltare il risultato.

Umberto quindi vince il torneo di Super Dodge Ball.

Si conclude quindi la sesta tappa del Campionato di Nerd ma, visto che siamo al giro di boa, tiriamo un attimo le somme di quanto visto fin'ora.

Partiamo dalla partecipazione, se si attesta sui livelli dell'anno scorso con 38 giocatori, rispetto ai 40 del primo Campionato.

La tappa più amata è la prima dedicata a Twinkle Star Sprites con 24 giocatori, mentre la meno "sentita" è proprio quella dedicata a Super Dodge Ball, con solo 13 giocatori.

A livello di medaglie, Linobob si riconferma il giocatore da battere, con 3 vittorie e un secondo posto.

Evendurias è secondo con un oro, 2 argenti e un bronzo.

Il terzo posto è mio, con una medaglia per categoria.

Quarto Umberto con un Oro e un Argento.

Ma vediamo il riepilogo completo:


Passiamo alla novità dell'anno, quella che ha un po' dato più brio alla competizione, ovvero i punti bonus.

Linobob ancora una volta è quello che ne ha inanellati di più, con 13 totali, raggiungendo il record di 8 nella tappa dedicata a Magical Drop 2, ma Evendurias non è da meno con 10 punti totali.

Terzi Steeve con 8 punti e Tsu quarto con 7.

 
Attualmente l'altra novità, ovvero le abilità giocatore, non hanno ancora ricevuto troppo riscontro visto che solo Pacione e Steeve ne hanno usata una rispettivamente un "Agitato, non mescolato" (si rimescola il tabellone) e un "Gira la ruota" (selezione random del gioco).

E si arriva quindi alla classifica totale:

 
Cosa succederà nel proseguo di Campionato? Beh lo vedremo a metà mese, con la settima tappa dedicata a Super Gem Fighter Mini Mix.

See you next